Vanzaghello. Truffa dello specchietto in serie. Cosa fa l’amministrazione comunale?

E’ lo stakanovista della truffa dello specchietto. Ha colpito più volte negli ultimi giorni, impunemente, alle 4 strade di Vanzaghello, nella zona commerciale e in paese. E’ libero di fare come vuole. tutti i giorni. E’ un uomo, probabilmente un rom, a bordo di un Audi color antracite, getta delle cose addosso alle auto di passaggio e poi le insegue fino a tagliare la strada agli autisti. Poi pretende da loro del denaro, perchè, dice , gli hanno rotto lo specchietto. alcuni ci cascano perchè gli credono altri perchè temono reazioni violente, altri denunciano il fatto, altri ancora scappano durante l’inseguimento, mettendo a rischio la propria vita.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

E’ difatti una situazione molto pericolosa, presente da diverso tempo, ma che prima era contenuta dagli avvisi e dai continui controlli territoriali effettuati dalla Guardia Nazionale del distaccamento di Vanzaghello. Negli orari in cui i volontari erano in servizio riusciva a disturbare i truffatori in modo da ridurre il più possibile le occasioni, fino a rendere poco economico, per il truffatore, frequentare Vanzaghello.

Pubblicità

Culture digitali

E’ però straordinario che, anche se le vittime danno le descrizioni dell’uomo e dell’automobile su Facebook, il truffatore continui a colpire imperterrito, specialmente negli orari in cui la polizia locale di Vanzaghello è in servizio. Si vede che si sente al sicuro.

Purtroppo, i carabinieri possono fare poco, a meno che non riescano a coglierlo in flagrante. Anche in quel caso però si tratta di truffa, ed è un reato in cui l’arresto è facoltativo e non c’è custodia cautelare in carcere, quindi dopo l’identificazione sarebbe libero di tornare a colpire.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Commenta qui