Gambiano che vendeva droga al Gay Pride ha picchiato i poliziotti

La Polizia Ferroviaria di Milano, lo scorso sabato 2 luglio, durante il gay pride, ha arrestato un pluripregiudicato 33enne del Gambia, irregolare sul territorio, per detenzione e spaccio di stupefacenti e per resistenza a pubblico ufficiale.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

I poliziotti hanno individuato il gambiano in piazza Duca d’Aosta, nei pressi della stazione ferroviaria di Milano Centrale, mentre vendeva droga a dei ragazzi che partecipavano al Gay Pride. Quando i poliziotti lo hanno avvicinato e si sono qualificati, il 33enne si è scagliato su di loro colpendoli durante la colluttazione, prima di essere bloccato.

Pubblicità

Una volta arrestato nella perquisizione è stato trovato in possesso di 8,5 grammi di hashish e di 720 euro che gli sono state sequestrate perché considerate derivanti dallo spaccio di droga.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui