20mila euro per farsi leggere i tarocchi

Una cartomante si è fatta consegnare 19.460 euro da una donna affetta da problemi psichiatrici per leggergli i tarocchi al telefono. Le richieste di denaro sono avvenute fra il giugno 2021 e aprile 2022 da Riccione, dove Ieri mattina i Carabinieri della sezione operativa della compagnia di San Donato Milanese hanno consegnato alla cartomante il divieto di avvicinamento dei luoghi frequentati dalla persona offesa e il divieto di utilizzare mezzi telefonici e telematici. Le due misure cautelari sono state richieste dalla Procura di Lodi ed emesse dal GIP.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

La cartomante è una donna di 59 anni che è ritenuta responsabile del reato di circonvenzione di incapace. Le indagini dei Carabinieri si sono basate su testimonianze e intercettazioni telefoniche che hanno potuto ricostruire come la cartomante si fosse fatta spedire denaro in più riprese dalla 45enne, pur essendo consapevole dello stato di incapacità, per leggerle i tarocchi, le letture degli angeli, come le chiamava.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Contemporaneamente i carabinieri hanno anche eseguito un decreto di sequestro finalizzato alla confisca sul conto corrente della cartomante fino ai 19.460 euro. La somma sarà restituita alla vittima tramite il suo tutore.

Commenta qui