Festa techno abusiva al parco Lambro. Poi arriva la polizia

Ieri sera al parco Lambro si è svolta una festa con musica techno , cui hanno partecipato circa 150 ragazzi. La musica è finita prima della mezzanotte, ma non erano stati chiesti i permessi per l’occupazione di suolo pubblico e neppure erano state preavvisate le autorità. La questura, infatti, definisce abusiva la festa

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Quando ragazzi hanno cominciato a defluire dal parco Lambro sono intervenuti i poliziotti del commissariato di Lambrate e gli agenti della DIGOS che hanno fermato l’auto su cui era caricata la strumentazione utilizzata durante la festa. A bordo c’erano un uomo la donna entrambi i milanesi e senza precedenti.

Pubblicità

La loro posizione in merito all’iniziativa pubblica è al vaglio della polizia perché priva delle necessarie autorizzazioni comunali e di pubblica sicurezza. Al momento la strumentazione è stata posta sotto sequestro. Il fine dell’intervento della questura è quello di scoraggiare questo genere di iniziative. Infatti non è la prima volta che si verificano.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui