Geolocalizzate le cuffie Apple airpods di Julio César

Milano. Ieri pomeriggio, 17 febbraio, i Carabinieri della compagnia Monforte hanno geolocalizzato e recuperato le cuffie Apple airpods dell’ex portiere dell’Inter Julio César, durante un’operazione di controllo nella zona di via Padova. Gli erano state rubate, insieme a un porta documenti, durante un furto denunciato lo scorso 15 febbraio.

Pubblicità

I Carabinieri della compagnia di Milano Porta Monforte insieme al personale del IV Battaglione Veneto e del quinto Reggimento Emilia Romagna del sesto Battaglione Toscana ieri pomeriggio erano in servizio per un controllo straordinario del territorio durante il quale hanno controllato e identificato 52 persone e 6 automobili. È stata in questa occasione che è arrivata la segnalazione della geolocalizzazione delle cuffie Apple airpods di Julio Cesar. Utilizzando il servizio di geolocalizzazione, quindi, i carabinieri hanno effettuato una attenta ricognizione della zona fino a che non hanno trovato la persona che stava usando le cuffie. Dopo averle trovate sono state riconsegnate a Julio César mentre chi li aveva è stato denunciato per ricettazione.

Pubblicità

Culture digitali

Una donna egiziana salvata dalla violenza

Durante la medesima operazione, mentre i carabinieri stavano passando in via Padova sono stati avvicinati da una donna egiziana di 35 anni che ha riferito di essere stata picchiata e suo marito, un egiziano di 44 anni incensurato. la donna è stata soccorsa è accompagnata alla stazione dei Carabinieri di Milano Crescenzago, dove ha potuto sporgere la denuncia nei confronti dell’uomo. Dal racconto fatto dalla donna i carabinieri hanno saputo che da diverso tempo c’erano frequenti litigi a causa di della gelosia dell’uomo che avrebbe avuto dei comportamenti aggressivi offensivi e vessatoria nei confronti della moglie.

Di fronte ai cinque figli minorenni, la sottoponeva continue umiliazioni e violenze fisiche, psicologiche ed economiche. Al termine delle indagini condotte dai carabinieri l’uomo è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia ed allontanato da casa.

Pubblicità

impara a cambiare

L’ultimo fatto dell’operazione riguarda la segnalazione alla prefettura per l’articolo 75 di un 25enne marocchino disoccupato e con precedenti per farti di droga che è stato trovato in possesso di 0,70 grammi di hashish.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui