Non l’avevano mai fatto e a Vizzolo Predabissi i carabinieri li prendono subito

La sera del 15 febbraio un uomo è entrato in una farmacia di Vizzolo Predabissi, ha minacciato con un coltello La farmacista si era fatto consegnare l’incasso della giornata, 840 euro. Fuori dalla farmacia lo aspettava un auto con un complice al posto di guida. Il rapinatore è salito velocemente sull’auto e sono scappati. (foto di repertorio)

Pubblicità

La farmacista ha chiamato immediatamente il 112. La sua chiamata ai particolari che fornite dai testimoni telefonicamente ai carabinieri ha permesso agli uomini del servizio radiomobile della compagnia di San Donato Milanese e della stazione dei Carabinieri di Melegnano di intercettare l’auto poco lontano dalla farmacia e di fermare i due colpevoli, recuperando il bottino.

Pubblicità

I due sono stati arrestati con la formula della flagranza differita. Non sono Infatti stati colti sul fatto esatto della rapina ma durante la fuga e senza che vi fossero dubbi sulla loro colpevolezza. L’autista è un 63enne incensurato, mentre l’uomo che è entrato nella farmacia per compiere la rapina è un 38enne. Sono ora accusati di rapina aggravata e si trovano tutti e due in cella nella casa circondariale di Lodi.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui