Cambia 3 auto per arrivare a 3,5 kg di droga. Poi dicono di voler passare inosservati…

Ieri pomeriggio gli agenti della polizia di stato del commissariato Comasina stavano effettuando dei controlli in borghese in un dei quartieri più a rischio spaccio di Cormano. Poco dopo le 18 hanno visto un uomo di 46 anni uscire dalla propria abitazione di Cormano per recarsi, a bordo di un’auto, in un bar. È inutile dire che i poliziotti hanno naso per capire chi può essere uno spacciatore. Lo acquisiscono a forza di averci a che fare ogni giorno, quindi non può sorprendere il fatto che abbiano deciso di seguirlo.

Pubblicità

Creatilab

Dopo aver passato circa 30 minuti all’interno del bar, il 46enne è uscito e ha preso un’altra auto. si è diretto in via Varè. Qui si è fermato, è sceso dall’auto, ha aperto il cancello di un parcheggio sotterraneo con le chiavi e quindi è sceso con l’auto. Si è fermato davanti ad un box al cui interno era parcheggiata una Fiat 500.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

L’uomo ha aperto il baule posteriore dell’utilitaria e ha prelevato un sacchetto di cellophane trasparente poi risultato essere un sacchetto di circa 20 grammi di cocaina. I poliziotti del commissariato Comasina sono intervenuti in quel momento e hanno arrestato in flagranza il 46enne trovandolo in possesso anchedi 750 euro in contanti.

Durante la perquisizione di routine all’interno di un borsone gli agenti hanno anche ritrovato un altro etto di cocaina e 20 Panetti di hashish per un peso complessivo di 3,46 kg di droga,
Hanno trovato anche una pistola con la matricola abrasa 7 proiettili e due bilancini di precisione. Lo hanno quindi arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e, suppongo anche per il possesso dell’Arma.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Commenta qui