Arrestato finto tecnico del gas: un pregiudicato di Rozzano

Nel corso del pomeriggio del 5 febbraio 2021, i militari della Tenenza di Rozzano hanno dato esecuzione ad un ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal tribunale di Milano – ufficio del G.I.P hanno tratto in arresto un cinquantatreenne di Rozzano, pluripregiudicato.

Il provvedimento scaturisce da un attività di indagine condotta dai militari durante l’intero corso dell’anno 2018, nel corso del quale è stata fatta luce su una serie di furti aggravati (7 – sette episodi contestati) a danno di persone anziane all’interno delle proprie abitazioni.

Nello specifico, l’arrestato con la complicità di un altro soggetto al momento rimasto ignoto, recitando sempre lo stesso copione, ossia presentandosi come tecnici del Gas o dell’acquedotto e paventando la necessità di dover effettuare un controllo, riuscivano a carpire la fiducia delle anziane vittime e una volta entrati in casa dopo averle distratte con degli stratagemmi, riuscivano ad asportare soldi, monili in oro e preziosi.

Tutti gli episodi sono accomunati dal fatto che gli autori riuscivano a convincere le vittime di essere difronte ad un pericolo imminente e pertanto le inducevano a raccogliere denaro e preziosi e a metterle tutte in un sacchetto, che la momento opportuno, veniva con destrezza asportato.

L’appello dei militari inoltre è che se qualcuno dovesse riconoscere il soggetto nella foto allegata quale autore di analoghi fatti, potrà rivolgersi ai Carabinieri della Compagnia di Corsico.

Cristina Garavaglia 1155 Articoli
Giornalista

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.