poesia

L’angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra

Nato a Berceto (Pr) il 3 agosto 1944. Un’infanzia non facile, una giovinezza in giro per il mondo a lavorare, mantenendo nel cuore i luoghi, i costumi e le usanze dei posti vissuti. Quando ha potuto fermarsi in un luogo fisso, i ricordi e le emozioni di tante vite vissute sono diventate poesia. Ora abita a Casorezzo (Mi). Innumerevoli i riconoscimenti ottenuti: il Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana (2017), Premio internazionale di poesia “Città di Pontremoli”, finalista al Wilde Europea Award (2016) e molto altro ancora. Ha collaborato con i Jalisse per una canzone con il componimento “Ultimo contatto” (2016).

Pubblicità

Respiro


Sento altra sul collo
un leggero venticello
che riscalda il mio essere,
e fa’ sussultare il mio cuore
per la vicinanza del mio amore,
che all’orecchio
frasi d’amor mi sta’ sussurrando.
Con il respiro un po’ affannato
cerco di controllare tutto questo
ma il mio animo non resiste
a questa forte tentazione,
ed un brivido s’impossessa
della mia esistenza,
la mia mente vorrebbe fare
e fino in fondo verrebbe arrivare,
per vedere coma va’ a finire
quest’avventura che sta’ per
cominciare,
e la vorrebbe far durare
per un’infinita’ di tempo,
ma’, è quello che manca in que-
sto momento.
Mentre, l’attrazione mi assale,
e non so’ più cosa fare,
cedo ai miei sentimenti
fino allo sfinimento dei sensi,
poi, mi adagio tra le braccia
della ragazza
che ho appena amato,
pensando al piacer appena provato.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

. L'angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra - 30/11/2020


Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.