Milano città metropolitanaCinisello Balsamo

Sant’Eusebio. Uno degli Highlander dello spaccio trova i carabinieri

Cinisello Balsamo. Quartiere Sant’Eusebio. Dopo le numerose operazioni delle forze dell’ordine per contrastare lo spaccio della droga che nel quartiere era diventato endemico, si può dire che il problema è quasi risolto. Ora, secondo quanto dicono le fonti ufficiali, nel quartiere Sant’ Eusebio girano solo dei disperati alla ricerca di una dose e qualche sparuto spacciatore che ancora resiste, quasi fosse un highlander.

Pubblicità

Fugge, ma lo prendono i carabinieri e finisce ai domiciliari

I problemi però non sono finiti del tutto. Infatti qualche spacciatore resiste e pare non aver capito che a Sant’Eusebio non tira più aria buona. Alle 11.50 del 6 novembre i militari della sezione radiomobile del Nor della Compagnia di Sesto San Giovanni, ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio un italiano 57enne di Cinisello Balsamo, disoccupato e pregiudicato per reati contro il patrimonio e per stupefacenti.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Intorno alle 10.40 circa in via da Giussano, quando ha visto arrivare i Carabinieri, si è dato alla fuga buttando via un involucro di alluminio, che poi è stato recuperato dai carabinieri stessi. L’involucro conteneva 7 dosi di cocaina per un peso lordo complessivo di 7 grammi. Durante la perquisizione personale di rito è stato trovato con 170 euro che gli sono stati sequestrati perchè ritenuti provento di spaccio. I 7 grammi di stupefacenti sono in laboratorio in attesa delle analisi.

Pubblicità

Attualmente l’highlander degli spacciatori di sant’Eusebio si trova presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito processuale direttissimo disposto dall’autorità giudiziaria subito dopo l’arresto.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.