Milano

Rapina in banca a Milano. Aperta la caccia ai banditi scappati nelle fogne

La Milano ad un passo dal lock down si è svegliata con una rapina in banca come non è succedevano da diverso tempo. Alle 8:35 di questa mattina nella filiale del credito del Credit Agricole di Milano in Piazza Isaia Graziano Ascoli, all’angolo con via Stoppani, sono entrati alcuni rapinatori armati. I rapinatori sono passati dai sotterranei e hanno sorpreso i dipendenti. Hanno aggredito il direttore il direttore della filiale, B.P. 48 anni, colpendolo col calcio di una pistola. L’uomo ha fatto appena in tempo a gridare che c’era una rapina in corso.

Pubblicità

Una delle impiegate, C. R., 30 anni, è riuscita a scappare dalla banca. Un’altra dipendente della banca, D.A. P. di 49 anni, è rimasta ostaggio dei rapinatori con il direttore, ma è incolume.

Pubblicità

La rapina

rapina in banca in piazzale Ascoli a Milano
Rapina in banca a Milano. La polizia ha circondato la filiale di piazzale Ascoli (foto di Gianluca Boari)

Alle 8.39 gli uomini della polizia di stato erano sul posto e hanno circondato la filiale della banca. I rapinatori erano all’interno con i 2 ostaggi. La piazza è stata bloccata, tram e autobus fermati. Non vi è stato neppure il tempo di intavolare una mediazione con i rapinatori. Non è ancora chiaro quanti fossero e sono fuggiti probabilmente nello stesso modo in cui sono entrati. Per coprirsi la fuga hanno attivato un estintore e sono spariti nel fumo che ha riempito le stanze.

Pubblicità

la scala Rho b&b

I soccorsi

Sul posto è intervenuta un’automedica e un’ambulanza a supporto delle forze dell’ordine e dei feriti. Nessuno dei tre ostaggi, liberati dopo la fuga dei banditi ha avuto bisogno di cure ospedaliere. il direttore, che ha ricevuto un colpo alla testa con il calcio della pistola e la donna fuggita, che era molto agitata, sono stati soccorsi sul posto.

Il bottino della rapina in banca

Non ancora stato quantificato il valore del colpo portato a termine questa mattina. I banditi hanno svuotato le cassette di sicurezza della banca, per cui sarà una valutazione lunga, e sarà necessario inventariare ogni oggetto rubato. I rapinatori non hanno atteso l’apertura, temporizzata, della cassaforte e non hanno quindi portato via il denaro. Non si sa neppure, per ora, se il loro obiettivo erano solo le cassette di sicurezza private o se l’immediato intervento della polizia li ha fatti fuggire prima del tempo e rinunciare al contenuto della cassaforte.

Pubblicità

A caccia dei banditi

Si è aperta la caccia ai banditi. Dalle ultime notizie pare che la rapina in banca è stata compiuta da almeno 6 persone. Hanno colpito questa mattina l’agenzia della banca Credite Agricole di piazzale Ascoli. Le indagini sulla rapina in banca è già in mano agli investigatori. Gli agenti della polizia di stato sta perlustrando i palazzi nei dintorni della banca alla ricerca del condotto utilizzato dai rapinatori. Qualche anno fa una rapina simile era stata compiuta poco lontano, in piazza 8 novembre.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.