CorbettaMilano città metropolitana

Fingono di consegnare la spesa ma sono malintenzionati. Nel quartiere Marsala di Corbetta

La vicenda pone tanti interrogativi ma tuttavia fa pensare che alla base ci sia qualcuno che frequenta il quartiere Marsala (magari perché fruitore del parco o dell’area cani). Un qualcuno che ha studiato per settimane le abitudini di un’anziana. Il fatto è successo nella mattinata di venerdì 9 ottobre, quando la vittima prescelta è solita ricevere a casa la spesa di generi di prima necessità. Fortunatamente però non ci è cascata.

Pubblicità

L’anziana ha sentito il campanello suonare ma molto prima dell’orario convenuto per la consegna. Dal citofono si è sentita dire che ciò che è solita ricevere era in consegna. Ha aperto e si è ritrovata una persona diversa da quella che solitamente consegna la spesa. Aveva un pacco con incartamento diverso dal solito e a quel punto la donna ha mangiato la foglia. Si è chiusa in casa avvisando telefonicamente i figli di quanto stava accadendo.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Una truffa? In ogni caso un qualcosa non regolare che si ipotizza potesse avere avuto alla base delle cattive intenzioni. Gli sconosciuti hanno evidentemente capito a loro volta che la potenziale vittima non ha abboccato e sono svaniti nel nulla. La donna non è stata in grado di capire se la persona ha agito da sola o con complici, con un’auto o con furgone. In via non c’è videosorveglianza.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.