SaluteMagazine

Coronovirus e fakenews. Parla la cri

La Cri, Croce Rossa Italiana, ha chiesto di dare maggior siralto possibile al fatto che la tabella indicata sopra è una fakenews.

Pubblicità

Importante fermare le Fakenews, specie quelle sul coronavirus

Lo ha fatto con un apposito tweet lanciato questa mattina e che dice: “Circola nuovamente in rete questa tabella. Ricordiamo che non è un’immagine realizzata dalla CroceRossa e che contiene informazioni mediche inesatte. Diffondere fakenews alimenta la disinformazione! Per indicazioni corrette informarsi sui siti ufficiali, nel caso specifico è il sito internet della Croce Rossa Italiana.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Questa non è una fakenews, ma la reale campagna della crocerossa contro il coronavirus

Questa qui invece è l’immagine corretta diffusa dalla Cri, che contiene le raccomandazioni reali per limitare al massimo il rischio di contagio da Coronavirus. 3 sono infatti le precauzioni da seguire. Usare la mascherina, usare i guanti quando è necessario, disinfettare con regolarità le mani e oggetti con cui si viene in contatto. Un alto livello di igiene è infatti la miglior arma preventiva contro il coronavirus.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.