MilanoMilano città metropolitanaStadera

“Vogliamo dormire qui nell’ hotel”. Parte la rissa e il vigilante cade nel vuoto

5 extracomunitari di nazionalità marocchina si sono presentati intorno alle 4 del mattino in via Lampedusa, all’ hotel Quark, pretendendo di entrare a dormire. I due vigilantes, anche loro di nazionalità marocchina, che custodiscono l’edificio proprio per evitare che entrino degli abusivi, hanno cercato di fare il loro dovere e tentato di allontanare i 5. Ne è nata una rissa violenta durante la quale uno dei vigilanti, K.A: 26 anni, è precipitato da un balcone del secondo piano facendo un volo nel vuoto di quasi 9 metri. Anche l’altro vigilante, R.E:H, 37 anni, è stato ferito durante la rissa. I 5 marocchini sono fuggiti e ora sono attivamente ricercati dalle forze dell’ordine.

Pubblicità

L’ hotel Quark sorvegliato per impedire occupazioni

All’hotel Quark di via Lampedusa si sono precipitati i soccorritori e le volanti della polizia di stato. K.A. è stato soccorso e portato in codice giallo al Pronto Soccorso del policlinico. Ha un trauma cranico commotivo e la frattura del radio e dell’ulna. R.E.H. invece ha preferito non andare in ospedale ed è solo contuso.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.