poesia

L’angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra

Nato a Berceto (Pr) il 3 agosto 1944. Un’infanzia non facile, una giovinezza in giro per il mondo a lavorare, mantenendo nel cuore i luoghi, i costumi e le usanze dei posti vissuti. Quando ha potuto fermarsi in un luogo fisso, i ricordi e le emozioni di tante vite vissute sono diventate poesia. Ora abita a Casorezzo (Mi). Innumerevoli i riconoscimenti ottenuti: il Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana (2017), Premio internazionale di poesia “Città di Pontremoli”, finalista al Wilde Europea Award (2016) e molto altro ancora. Ha collaborato con i Jalisse per una canzone con il componimento “Ultimo contatto” (2016).

Pubblicità

Il buio e oltre

Dietro l’angolo il buio presto,

Pubblicità

una notte normale senza luna e senza stelle,

Pubblicità

dove l’aria che tira fa’ vagare dalla terra il pulviscolo,

che forma una piccola nebbiolina.

Pubblicità

Tap gym scarica da goolge play

I fantasmi del passato,

affrontano quel posto oscuro,

sembran trovarsi a loro agio ad aggredire l’animo,

paura ad ogni passo per affrontare cio’ che temo,

ma ormai non c’è più verso,

lei è scomparsa nel nulla,

il morbo se l’e’ presa,

e non l’ha più rivista da quando l’han portata via.

Mi è rimasto solamente il ricordo del suo viso,

che è sparito nell’avello,

ma anche quello è sfumato

perché è già passato un po’ di tempo da quando me l’han rapita,

e son rimasto su un binario morto,

sentendomi come un ramo secco.

. L'angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra - 08/08/2020
Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.