MilanoArlunoBareggioBoffalora sopra TicinoCasorezzoCorbettaInverunoMagentaMarcallo con CasoneMeseroMilano città metropolitanaOssonaSanto Stefano Ticino

Covid 19. Positivi in alcuni comuni al 29 marzo 2020

Sempre tenendo conto che si tratta di un elenco approssimativo, che indica esclusivamente chi ha effettuato il tampone ed è stato dichiarato quindi positivo al Covid 19, vi elenco l’aggiornamento al 29 marzo. Si può notare, anche guardando i dati di altri Comuni, che più è piccolo il paese più la situazione sembra stabile. Per chi si ammala e presenta i sintomi, il covid 19 è comunque una malattia lunga.

Pubblicità

Il tampone si negativizza dopo quasi un mese. In via generale, vedremo tornare a casa i primi guariti questa settimana, proprio quando si ammaleranno quelli che sono stati contagiati appena prima del blocco. Un’altra cosa da tenere in conto è che gli anziani che si ammalano nelle case di riposo, cosa che speriamo non succeda, sono registrati come casi nel comune in cui sono residenti anche se sono assistiti dove si trovano.

Pubblicità

L’elenco al 29 marzo

  • Arluno: positivi 29, 2 deceduti, totale 31
  • Bareggio: positivi 34, deceduti 6, totale 40
  • Boffalora sopra Ticino: positivi 5, deceduti 2, totale 7
  • Casorezzo: positivi 18, deceduti 1, totale 19
  • Corbetta: positivi 42, deceduti 7, totale 49
  • Inveruno: positivi 30 , deceduti 5 , totale 35
  • Magenta: positivi 70, deceduti 2, totale 72
  • Mesero: positivi 13, deceduti 0
  • Marcallo con Casone: : positivi 16, deceduti 0
  • Ossona: positivi 17, deceduti 0
  • Santo Stefano Ticino: positivi 8, deceduti 3. totale 11
  • Sedriano: positivi 34, deceduti 11, totale 45
  • Vittuone: positivi 43, deceduti 2, totale 45
  • Milano: positivi 3.076, deceduti 330, totale 3.406
Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.