L’angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra

Nato a Berceto (Pr) il 3 agosto 1944. Un’infanzia non facile, una giovinezza in giro per il mondo a lavorare, mantenendo nel cuore i luoghi, i costumi e le usanze dei posti vissuti. Quando ha potuto fermarsi in un luogo fisso, i ricordi e le emozioni di tante vite vissute sono diventate poesia. Ora abita a Casorezzo (Mi). Innumerevoli i riconoscimenti ottenuti: il Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana (2017), Premio internazionale di poesia “Città di Pontremoli”, finalista al Wilde Europea Award (2016) e molto altro ancora. Ha collaborato con i Jalisse per una canzone con il componimento “Ultimo contatto” (2016).

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

VIVER OGNI GIORNO

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

Vedo l’orizzonte cambiar colore,

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

Bed & breakfast La Scala a Rho

Cominciando a diventar chiaro e lucente

In questa mattinata fredda.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

tap gym

Il sol comincia, con la sua potenza,

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

A usurpar il buio della notte

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

Uscendo pian piano dall’orizzonte,

Togliendo il velo buio, che ricopriva

Tutta la campagna.

Nuove speranze per il nuovo giorno,

Si sta’ aprendo un’orizzonte nuovo

Per la vita di molte persone,

Senza che loro ne abbiano cognizione.

L’amore per la vita è una cosa seria,

Specialmente quando noti che sta’ fuggendo via,

Ed ogni mattina, come in questo momento

Fai di tutto, e con sentimento,

Di cercar di allungarla,

Di prorogare la scadenza di essa,

Con tanta pazienza,

E, impegnando tutto il tuo essere

Cerchi più a lungo possibile di vivere.

Solo aver visto nascere

Ancora un’altra giorno,

E l’emozione che dà questo momento,

Ti fa’ reprimere ogni lamento

E non pensi più al tuo stato,

Ma vedi solo La bellezza del creato,

Non t’importa se dopo

Sprofondi nello sconforto,

E ti ritrovi il pensiero di quello che hai addosso,

Sei cosciente che hai cominciato

Un’altra giornata che DIO ti ha donato

E la sfrutti nel miglior modo possibile,

Per non cader nella tentazione, orribile,

Che al sol pensiero, che forse domani non ci sarai,

Ti viene voglia di chiudere gli occhi

Per non svegliarti più, qui’,

Invece, devi andare avanti,

Per il tuo spirito, e per tutto quanti

Quelli che ti voglion bene, e che amo

poesia. L'angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra - 07/01/2020
Cristina Garavaglia

Cristina Garavaglia

Giornalista

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.