Milano

Serra di canapa indiana in via Valcamonica

Milano. Lo scorso mercoledì 18 gli agenti della squadra mobile di Milano hanno arrestato due italiani di 43 e 49 anni per spaccio. Avevano una serra di canapa indiana in casa. In via Asiago, invece, sequestrati 3kg di marijuana, 1kg di hashish e arrestato un 47enne. Poi, ieri sera a Pioltello, ancora, un 32enne con hashish e cocaina. Per una volta , tutti italiani

Pubblicità

I due italiani di 43 e 49 anni erano stati fermati per un controllo. Il 49enne aveva con sè una busta di plastica gialla contenente una scatola da scarpe. All’ interno c’erano 250 grammi di marijuana. Si trattava di una produzione artigianale, in proprio, una vera serra di canapa indiana. Infatti nell’appartamento che i due condividono in via Valcamonica c’erano 68 piante di marijuana. Nell’appartamento del 43enne c’erano anche altri 280 grammi di marijuana. Ambedue sono stati arrestati e le piante sequestrate.

Pubblicità

la scala Rho b&b

3 kg di canapa indiana

Sempre mercoledì è stato arrestato un 47enne, sempre italiano, per detenzione di stupefacenti. In via Asiago, nel suo appartamento, sono stati trovati 3 kg di marijuana, 1 kg di hashish, 120 grammi di cocaina e 0,65 grammi di ecstasy. Sempre nell’appartamento, oltre al variato emporio di stupefacenti sono stati trovati materiale di confezionamento e 16.450 euro.

Pubblicità

A Pioltello

Infine ieri sera, a Pioltello, gli agenti della Squadra Mobile di Milano hanno arrestato, un altri italiano di 32 anni per detenzione ai fini di spaccio. Poco prima a Peschiera Borromeo (MI), aveva venduto 20 grammi di hashish per 130 euro a un cittadino egiziano 34enne che è stato segnalato alla Prefettura come assuntore. Addosso e a casa , in tutto, gli hanno trovato 200 grammi di hashish, 1,9 grammi di cocaina, 180 euro in contanti.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.