PoliticaRegioni

Matteo Salvini: “Non mi fermo, anzi faccio un passo avanti”

All’assemblea milanese degli amminsitratori pubblici del 14 settembre Matteo Salvini ha lanciato il suo progetto, dopo avere ascoltato sindaci e governatori.

Pubblicità

Ha chiesto agli amministratori comunali e governatori di organizzarsi per utilizzare la possibilità delle leggi di iniziativa popolare. “Se almeno 5 regioni a maggioranza assoluta chiedono una legge elettorale che applichi in modo completo il sistema elettoralw maggioritario puro il parlamenro e il governo lo devono approvare per forza,” ha commentato Matteo Salvini.
“Saremo i difensori delle identità e della cultura dei nostri paesi,” ha aggiunto chiedendo agli amministratori pubblici di organizzarsi fra di loro per scambiarsi le esperienze di buone pratiche e idee. “proporre idee positive e dire di no a quelle negative”

Pubblicità

Il primo passo in avanti è il progetto di legge di iniziativa regionale da presentare entro il mese di settembre

Italia anche le regioni e i cittadini possono propore dei progetti di legge. Raccogliere le firme dei cittadini è complicaro e costoso, ma la lega govrrna quasi tutte le regioni e la via della leggw di iniziariva regionale è molro più semplice e istituzionale. E’ una battaglia che può mettere in grave difficoltà il governo Conte Bis che è molto più debole rispetto alla sua opposizione. Con la presentazione della proposta di modifica della legge elettorale Salvini da una lettura della situazione politica in Italia.

Pubblicità

la scala Rho b&b

“La differenza in parlamento non è fra sinistra e destra, ma è fra partiti che rispondono all’esterno e partiti che rispondono ai cittadini”

L’ingerenza del governo tedesco e francese sulla crisi e sulla nascita del governo Conte bis è stata così palese e così grossolana che è riuscita a modificare gli equilibri politici di base in Italia. Oggi l’elettorato non sceglie più il suo partito di riferimento in base alle idee sull’ordinamento dello stato italiano, se socialista o liberista. Sceglie in base alla sua visione dell’Europa. La sua scelta è fra lasciarsi governare da Germania e Francia, oppure fare da soli. E, si sa, alla gente non piace essere schiava. Matteo Salvini ha già vinto quindi una battaglia. E’ il leader del nuovo movimento dei cittadini. Con buona pace del movimento 5stelle

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.