Regioni

Pietro attaccato da uno squalo in Sardegna

Sardegna. Nel pomeriggio di sabato 17 agosto, un’imbarcazione con a bordo un gruppo di sub e volontari si stava preparando ad un sopralluogo per la valutazione dei danni causati dall’inquinamento alle coste sarde. Tra questi Pietro Orso Baiardo Virgadamo, leghista DOC e conduttore di Radio Padania, che si è davvero trovato in una spiacevole situazione.

Pubblicità

“Durante i vari rilievi mi sono, incautamente, allontanato dal gruppo e mentre cercavo di raggiungerli ho notato, con la coda dell’occhio, qualcosa che si muoveva intorno a me. Ho fatto appena in tempo a girarmi per vedere, a pochi metri di distanza, uno squalo che mi si avvicinava velocemente.”

Pubblicità

“Mentre mi si avvicinava ho pensato, e devo dire che forse mi ha salvato da un morso, che fatta per com’era fatta, era inutile girarmi e scappare, ma mi conveniva non distogliere lo sguardo e cercare di respingerlo. Sono riuscito, e ammetto di non sapere come, a dargli un colpo con la mia gamba e questo è bastato a farlo allontanare da me. Reputo di avere avuto molta fortuna.”

Pubblicità

“La domanda che mi sorge spontanea è: specie che non hanno quasi mai bazzicato per i nostri mari per quale motivo ci si spostano ora? Sarà forse anche a causa di tutto questo inquinamento marino che sta devastando le acque di tutta Europa?
Questo non lo so, ma so per certo che, squalo a parte, durante il sopralluogo abbiamo trovato davanti a noi una situazione allucinante.
Plastica ovunque e rifiuti di ogni genere, e temo che, prima o poi, tutto quello che abbiamo buttato in mare ci tornerà indietro.”

Sono già 8 gli squali avvistati da Giugno 2019 lungo le coste della Sardegna, e 3 gli avvistamenti ravvicinati. La vera domanda è: possiamo fare il bagno tranquillamente o abbiamo bisogno di maggiore tutela per i nostri bagnanti?

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Un pensiero su “Pietro attaccato da uno squalo in Sardegna

  • Ciao Pietro,
    Dove eri (sul quale spiaggia ?) quando hai visto il squalo?
    Mia figlia ha detto che ne aveva visto uno lo stesso giorno in sardegna.
    Véronique

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.