Corbetta

Un “Angelo alla ricerca”..a Corbetta

Per il terzo anno consecutivo, “Un Angelo alla ricerca” ha scelto la sede corbettese di villa Pagani per svolgere il clou della manifestazione scientifico-solidale che ha come obiettivo quello di raccogliere fondi a favore di una borsa di studio da affidare a un ricercatore che opera in seno alla Fondazione Umberto Veronesi, coniugando ciò a eventi di sensibilizzazione, aggregazione e approfondimento di questioni scientifiche.

Pubblicità

Il tutto in ricordo di Angelo Cicalese, giovane ricercatore di talento scomparso qualche anno fa. Senza poi far mancare lo sguardo al futuro della medicina, della ricerca, del bene per il prossimo. L’appuntamento corbettese è in agenda per il 28 settembre 2019.

Pubblicità

Il pre evento

Già il mercoledì che anticipa l’evento, in agenda c’è l’idea di dare vita a una camminata notturna di qualche chilometro svolta in collaborazione con il “Gruppo podistico corbettese” e per la valorizzazione del territorio.

Pubblicità

Sport e salute

Si punta allo sport con un baby torneo di calcio per le leve che vanno dal 2009 al 2012, in collaborazione con l’Ac Corbetta e negli spazi di quest’ultima, che al momento ha dato il suo consenso verbale come indicatoci da Lino Cicalese referente di “Un Angelo alla ricerca”. In parallelo, un torneo di calcio per adulti da svolgersi a Santo Stefano Ticino.

Poi ancora il torneo di basket e volley con ragazzini in età scolare (primaria) da realizzarsi negli spazi e con la collaborazione del Comitato Parco della Repubblica.

Pubblicità

In villa Pagani

Qui si svolgeranno il pranzo e la cena del 28 settembre 2019, la dimostrazione delle manovre di disostruzione delle prime vie aeree infantili, la dimostrazione nell’uso del defiblillatore semi automatico con l’aiuto di “Tutti per Fabio”, lo spettacolo di magia, il karaoke e la consegna materiale dell’assegno alla Fondazione Umberto Veronesi, con tanto di estrazione della lotteria.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.