Il caldo miete vittime. Morto un 69enne

Aveva 69 anni ed è stato ritrovato morto stamattina, giovedì 27 giugno 2019, da un passante. Accasciato sotto a un albero di piazza Luigi di Savoia, come uno dei tanti sacchetti di immondizia abbandonati, non utili, quasi ingombranti. Era un senzatetto di origini romene e , pare, senza guai alle spalle con la giustizia.

Pubblicità

. Il caldo miete vittime. Morto un 69enne - 27/06/2019

Spesso dietro a situazioni di questo genere che portano una persona a diventare un senzatetto ci sono eventi drammatici o scelte di vita sbagliati. Non spetta ovviamente al giornalista interpretarli o giudicarli. Resta tuttavia chiaro il dramma della morte in solitudine, nell’indifferenza di un uomo risultato cardiopatico.

Pubblicità

Le forze dell’ordine hanno predisposto esami autoptico per capire le cause del decesso. Una vittima del caldo e di altri fattori che hanno indirettamente portato alla tragica fine. Oggi, a pochi passi di distanza, in piazza Duca d’Aosta, la fondazione Arca ha iniziato la distribuzioe di bottigliette di acqua ai senzatetto

Cristina Garavaglia

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenta qui