Milano

Metropolitana bloccata? Colpa della Kriptonite

Milano . Il principe Kalel, vero nome di Clark Kent, ossia superman, è sbarcato a Milano. Come prima azione, per farsi notare, ha tolto la corrente alla metropolitana rossa per ben 7 volte in 2 giorni, prima che fosse fermato e accusato di interruzione di pubblico servizio. Ha dichiarato di venire dal pianeta Kripto.

Pubblicità

Lo scorso 26 maggio uno sconosciuto si era avvicinato al pannello di sicurezza che si trova nelle stazioni della metropolitana, ne aveva rotto il vetro e aveva tolto la corrente elettrica a tutta la linea rossa, senza nessun motivo.

Pubblicità

Ieri L’uomo ha ripetuto il gesto altre due volte, alle stazioni di Lima e di Loreto, prima di essere fermato dalla polizia di stato. Si tratta di un italiano di origini cinesi. Una volta fermato ha dichiarato di venire dal pianeta Kripto, lo stesso di cui è originario Superman, e che qualcuno gli aveva preso il controllo della mano e del braccio, per obbligarlo a togliere la tensione alla metropolitana.

Pubblicità

L’effetto sui passeggeri lo avevamo descritto intanto che la metropolitana viaggiava a singhiozzo, fra una interruzione e l’altra. La polizia ha convinto l’italo cinese ad accettare di essere accompagnato in un ospedale dove da questa mattina era in attesa della valutazione psichiatrica. Immaginate, però, se quanto racconta fosse vero…

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.