Il ragazzino rapina? Arrestati i genitori

Milano. 3 minorenni tentano di rapinare un coetaneo che chiama la polizia. Il giudice li riaffida ai genitori e la polizia arresta i genitori.

Pubblicità

Alle 14.30 di mercoledì 20 un tredicenne ha riconosciuto per strada, in via Lorenteggio, 3 ragazzini che qualche giorno fa avevano tentato di rubargli il telefono cellulare. Non si è perso d’animo e ha chiamato la polizia. Sul posto sono arrivate 2 volanti: una del commissariato Lotenteggio e una dell’Ufficio prevenzione. I 3 rapinatori in erba sono stati bloccati poco lontano, identificati e portati in commissariato.  Il giudice, dato che i 3 avevano meno di 14 anni, ha disposto che fossero riconsegnati ai genitori.

Pubblicità

La polizia ha quindi chiamato i genitori e ha riconsegnato i ragazzini, meno che in un caso. Infatti il madre e il padre, di nazionalità croata, di un ragazzino, al controllo dei documenti sono risultati essere destinatari di un Mae, un mandato di arresto europeo, emesso dal Belgio. La madre era stata condannata per associazione a delinquere e il padre per associazione a delinquere e furto. I due sono stati arrestati in attesa di estradizione. Il ragazzino è stato invece  affidato ad un altro parente.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui