Prima PaginaPolitica

Sicurezza Urbana. Tema importante perchè…

L’esperienza di Ossona sicura e della Guardia Nazionale Lombardia, nell’ambito della sicurezza urbana, sono per me importanti traguardi. Ho appena iniziato con l’impegno nella GNL. La considero la miglior soluzione per i problemi di sicurezza urbana specialmente per i piccoli paesi.

Pubblicità

Andiamo sui dati: nel 2017 a Milano ci sono stati 103.578 reati denunciati o scoperti dalla polizia di stato. Di questi, 87.930 sono furti, di vario tipo. Dal borseggio, al furto in appartamento, dal furto d’auto al furto nell’auto, nei negozi o nelle aziende. Nei comuni della provincia di Milano e in provincia di Monza Brianza, la situazione è persino peggiore. Su 156.932 reati del 2017 132.134 sono furti. Risolvere il problema dei furti, quindi, è fondamentale. Abbassando il numero di furti, Milano e la Provincia tornerebbero ad essere sicuri. Purtroppo però la sicurezza è una materia di competenza statale e la sicurezza dei lombardi non è fra le priorità del Governo di sinistra.

Pubblicità

In tutta la provincia di Milano a fronteggiare l’emergenza dei furti abbiamo 3300 carabinieri e circa 10mila poliziotti. Anche la polizia locale ha numeri ristrettissimi. Tutte persone preparate e esperte, in generale, ma chiaramente insufficienti nel numero. Per prendere due ladri sono spesso necessari anche 8 uomini. A queste condizioni è fisicamente impossibile risolvere il problema furti con i metodi classici.
Ecco perchè abbiamo bisogno di volontari per la sicurezza urbana, qualificati, capaci e tanto generosi da dedicare il loro tempo libero a garantire la sicurezza di tutti. Guardie che siano al servizio dei Comuni, specie quelli più piccoli, e che collaborino con le forze dell’ordine.

Pubblicità

La figura della Guardia Volontaria, come quelle che aderiscono all’associazione Guardia Nazionale Lombardia, può fare davvero la differenza, scoraggiando i ladri, individuandoli, segnalandoli e anche, nel caso della flagranza, arrestandoli con i dovuti e legali modi e in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine. E’ una questione di servizio civile che tutti dovrebbero sentire come proprio dovere. E sono convinta che aumentando in questo modo la sorveglianza capillare del territorio si risolva l’emergenza furti persino molto più che con il semplice controllo di vicinato.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.