SaluteMagazine

Feofeo “Io sono colore – I am Colour all’Auxologico Procaccini

Dal prossimo 3 febbraio 2018 al 15 aprile 2018, presso la sede di Auxologico Procaccini, in via Niccolini 39, a Milano, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 20 e il sabato dalle 8.30 alle 17 sarà possibile visitare la mostra “Feofeo. Io sono colore”. Non è una novità l’idea che l’arte e il bello riescano a curare l’anima e permettano un più veloce recupero degli ammalati. Non è più tempo delle fredde e asettiche camere di ospedale. Oggi l’arte si trova anche in corsia e ci si conta per migliorare l’umore. Feofeo è il nome d’arte della pittrice Federica Oddone, nota per applicare all’arte le nozioni dei suoi studi sulla fisica quantistica unite alle nozioni sulla teoria del colore di Goethe, e successivamente di Steiner. I suoi quadri sono descritti come rappresentazioni di archetipi primordiali, linee cinetiche di energia radiante e spirali auree. Il prossimo 16 febbraio, nell’ambito di Auxoarte, alle 18.30 vi sarà anche un incontro con l’autore, che spiegherà le sue teorie sull’arte e le connessioni tra il colore e la salute.

Pubblicità

Auxarte

AuxoArte è un progetto no profit che nasce dalla volontà di Auxologico di condividere la bellezza dell’arte e favorire l’incontro tra le culture del mondo attraverso mostre di fotografia e arti visive. Le mostre sono ospitate presso Auxologico Procaccini, il Poliambulatorio Internazionale che fa parte della rete di Auxologico, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.