MagazineDuomoMilanoMilano città metropolitana

New Jersey antiterrorismo in piazza Duomo. Quanto servono le barriere?

Le barriere con i New Jersey antiterrorismo di piazza Duomo fanno discutere, soprattutto per la loro poca attinenza con lo stile della piazza. Fanno quasi concorrenza a palme e banani, che nelle ultime settimane, fra l’altro, sembrano aver ripreso un po’ di vigore. I New Jersey di cemento colorati dai writers lo scorso dicembre sono brutti, è innegabile. I disegni dei writers non li migliorano.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Anzi, in qualche modo li peggiorano, anche se sono stati usati dei delicati colori pastello. Il loro uso come barriere antiterrorismo non sono una novità. I New yersey in cemento avevano già fatto la loro apparizione nei punti considerati a rischio già lo scorso dicembre. Nel periodo di Natale 2016 erano stati inseriti nel progetto Muri liberi del comune di Milano, che mirava a fornire ai writers dei muri particolarmente spogli per le loro opere. Lo scopo era quello di renderli leggermente più graditi.

Pubblicità

Ma i new jersey servono?

E’ una delle domande che i milanesi si fanno dopo aver notato che i blocchi di cemento armato colorato sono tornati in piazza Duomo e alla Darsena. Quei blocchi di cemento servono davvero ad impedire ad un camion o ad un furgone di entrare in piazza Duomo e inseguire i passanti a velocità folle? Guardandoli così, all’ingresso della zona pedonale, si direbbe che è altamente improbabile. C’è un ampio spazio ‘entrata. I blocchi infatti non chiudono la piazza. Non sarà, però, possibile arrivare su piazza Duomo in velocità.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Duomo di Milano e New Yersey

I New Jersey rendono molto semplice controllare chi entra in piazza con dei mezzi a motore, siano i camioncini dello street Food o le automobili, ed effettuare un posto di blocco delle forze dell’ordine.  Forse le barriere antiterrorismo non serviranno a bloccare le entrate, ma perlomeno obbligherà chi vorrebbe effettuare un attentato terroristico a spremersi il cervello per trovare un sistema diverso dagli investimenti con auto e camion.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.