Prima Pagina

Atm M2 linea verde Milano. La metro adesso va, o quasi

Questa mattina dopo le 9.30 circolare sulla linea verde della metro è stato un delirio. Treni in ritardo, a luci spente e fatti passare sin lati della stazione che non erano i loro. Un caos che fortunatamente è capitato nell’ultimo sabato di luglio e non in una delle giornate di maggior affollamento della metropolitana.

Pubblicità

La linea verde collega delle importanti stazioni ferroviarie, come Lambrate, Centrale, Garibaldi e Cadorna. Nella mattinata non era possibile raggiungere in metropolitana le stazioni di Lambrate e Centrale e Garibaldi. La linea verde era interrotta e i treni non riuscivano a passare. Solo nel pomeriggio è ripresa regolarmente, con alcuni rallentamenti, la circolazione dei treni.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Importante guasto tecnico

Atm ha fatto sapere che si è trattato di un guasto tecnico importante. Un cavo si era impigliato al pantografo del treno causando un danno alla linea di alimentazione. I tecnici Atm sono subito intervenuti per rimediare alla situazione, riuscendo inizialmente a ripristinare una parte della tratta coinvolta, tra Garibaldi e Centrale M2, e nel pomeriggio anche quella tra Centrale M2 e Lambrate.

Pubblicità

Alcun Bus navetta di superficie hanno sostituito la metro sulla tratta, per il tempo in cui la metropolitana non ha funzionato. Ora la  la circolazione tra le stazioni di Centrale e Lambrate prosegue a senso unico alternato.  Per tutta la giornata nelle stazione interessate dai cambi di banchina dei treni sono presenti degli assistenti per indirizzare i passeggeri.

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.