Prima PaginaMilanoMilano città metropolitanaPorta Venezia

Clochard aggredito con la soda caustica. E’ grave

Milano. Pochi minuti dopo le 15,30, via  Città di Fiume all’angolo con i Bastioni di Porta Venezia, un clochard di 43 anni è stato aggredito da uno sconosciuto che gli ha lanciato in faccia della soda caustica, contenuta in una bottiglietta. Il poveretto è stato gravemente ustionato al volto, al collo e sul petto.

Pubblicità

L’aggressore è poi è fuggito lasciando la sua vittima a terra. Per il momento ha fatto perdere le tracce. Dei passanti hanno chiamato il 112 e sul posto sono arrivate un’ambulanza e un’auto medica, oltre agli agenti della questura e la polizia scientifica. Dopo le prime cure dei soccorritori e prima di essere sedata per il trasporto in ospedale, la vittima ha potuto parlare e dare alcune indicazioni su quanto successo. Poi è stato portato, in codice giallo, all’ospedale di Niguarda.

Pubblicità

la scala Rho b&b

 Sulle tracce dell’aggressore

Non si esclude che le forze dell’ordine siano già sulle tracce dell’aggressore. In queste ore sono al lavoro nei giardinetti Montanelli, dove sarebbe già stata ritrovata la bottiglia utilizzata dall’aggressore.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.