Prima PaginaCronaca Lombardia

Allarme siccità in Lombadia. La regione si prepara

Allarme siccità in Lombardia. La regione ha convocato per martedì 7 febbraio il tavolo delle riserve idriche. Si tratta del “Tavolo per il monitoraggio delle riserve idriche” che ha come obiettivo la verifica dell’attuale situazione. Specialmente in vista della primavera e dell’estate. Si è scelto di ragionare insieme a tutti i soggetti interessati alla regolazione delle acque. Questo prima che si verifichi l’emergenza siccità e nonostante si pensi che nei prossimi giorni la situazione idrica migliorerà. La scarsità di pioggia e neve, utile a riempire i bacini di montagna e ad accumulare riserve di acqua, ha già destato preoccupazioni nel settore dell’ agricoltura.

Pubblicità

Preparati alla possibile emergenza

Al tavolo di lavoro saranno convocate le Province, i rappresentati delle organizzazioni professionali agricole, gli operatori delle società energetiche, i consorzi di bonifica e i gestori dei bacini idrici. Gli assessori regionali coinvolti nel processo di coordinamento sono tre. Claudia Terzi ( Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile), Viviana Beccalossi (Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città metropolitana) e Gianni Fava (Agricoltura).
“Lo scorso anno abbiamo condiviso passo per passo l’evolversi della situazione, monitorando i dati dei principali laghi e fiumi lombardi. Fortunatamente, l’ultima parte dell’inverno aveva mitigato la situazione, scongiurando provvedimenti di emergenza sul rilascio delle acque. Anche per il 2017, quindi, ripeteremo questo metodo di condivisione e coinvolgimento di tutti i soggetti, in modo da non farci trovare impreparati. qualunque sia l’evoluzione della situazione meteorologica”.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.