Biciclette rubate? Ecco dove potrebbe essere finita la tua

Cornaredo. Qualche giorno fa in un magazzino del comune di Cornaredo, al confine ovest di Milano,  sono state ritrovate più di 500 biciclette rubate. Provengono probabilmente quasi tutte da furti compiuti a Milano e nell’hinterland milanese. Le biciclette purtroppo non hanno una targa, o un certificato di proprietà con un numero di matricola. Sembravano che passati i tempi di “ladri di biciclette” (il film). Non era così e ora si fa molta fatica a restituire il bottino ai legittimi proprietari.  Chi ha una fotografia del proprio velocipede perduto, e chi ha sporto denuncia per il furto, o ne ha lo scontrino d’acquisto, ora potrebbe riuscire a recuperarlo.

Pubblicità

Una pagina Facebook per le biciclette rubate e ritrovate

La polizia locale di Milano ha pubblicato una pagina Facebook. Si chiama Ritrova la tua bici e contiene un album con le fotografie di tutte le biciclette ritrovate. La speranza è di ritrovare anche i loro padroni.  I commenti dei milanesi che cercano la loro bicicletta sono decine e decine. Centinaia le mal inviate alla polizia locale. Per avere informazioni sulle biciclette rubate è necessario scrivere all’indirizzo della polizia locale di Milano, attivato appositamente per questa occasione: PL.bicirubate@comune.milano.it. La polizia locale ha costituito una squadra che si occupa di contrastare i furti di biciclette. Ha anche redatto una mappa che monitora il rischio di furto in tutto il territorio cittadino.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui