OssonaPrima Pagina

Rapina a mano armata al bar Angolo a Ossona

Ossona – Rapina a  mano armata al bar L’Angolo” di via XI febbraio mercoledì. Sconosciuto scappa con circa 150 euro dopo aver minacciato avventori e gestori con un coltello.

Pubblicità

piazza litta angolo xi febbraioEnnesimo fatto di cronaca nera a Ossona, questa settimana. Un rapinatore è entrato nel bar l’Angolo, fra la la via XI Febbraio e la via Lorenzo Pascolutti. Aveva il volto scoperto, ma l’espressione di un pazzo (o di uno in piena crisi di astinenza) ha minacciato tutti i presenti nel bar con un coltello.
Il rapinatore si è fatto consegnare dal gestore 150 euro e poi si  dato alla fuga per le vie del paese. La paura per chi si trovava nella via e nel bar è stata molta. Nelle ultime settimane a Ossona succeda di tutto.
I carabinieri sono stati immediatamente chiamati e una volta sul posto hanno raccolto le testimonianze delle vittime e di chi ha visto, e hanno raccolto informazioni per identificare e rintracciare il delinquente.

Pubblicità

A Ossona non è la prima rapina mano armata

Non è la prima rapina ad Ossona. Qualche anno fa uno degli agenti della polizia locale, Massimiliano Venegoni, ne aveva sventata una al bar Big Bum. E’ tutta la settimana che ad Ossona sembra scoppiata una guerra. In pochi giorni abbiamo avuto 4 arresti di spacciatori, un inseguimento con tentativo di investimento da parte di sconosciuti. Ora la rapina e la cattura d un evaso.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.