PoliticaPrima Pagina

Discarica. Cecchetti: Territorio unito, Regione per il no

Milano – Il 24 ottobre il vicepresidente Fabrizio Cecchetti non era presente alla riunione dei sindaci a Busto Garolfo. Ne era, però, a conoscenza. Questa mattina ha ribadito il suo sostegno ai sindaci dell’est Ticino nella battaglia contro la discarica.

Pubblicità

assemblea sndaciEcco quanto ha scritto Fabrizio Cecchetti dopo aver saputo del risultato della riunione dei sindaci di ieri sera, cui ha partecipato il nuovo consigliere delegato all’ambiente Piero Mezzi (Pd)
Un fronte così unito e compatto da parte dei sindaci non si era mai visto. Il messaggio che arriva dal territorio è chiaro: il parco del Roccolo non deve diventare una discarica. Ora confidiamo in un esito positivo del ricorso al Tar, mentre il Consiglio regionale nei prossimi giorni discuterà una risoluzione per rafforzare ancora di più il no da parte di Regione Lombardia alla discarica.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Appello a città metropolitana

Per difendere i cittadini e l’ambiente le stiamo provando tutte, spiace però che dalla maggioranza che amministra Città metropolitana non arrivino prese di posizione forti contro questo progetto: evidentemente i consiglieri metropolitani del Pd vogliono riempire il parco del Roccolo di rifiuti fregandosene della volontà del territorio. Vedremo se daranno un senso alla loro presenza nella nuova provincia bloccando la procedura e salvando il parco”

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.