OssonaPrima Pagina

Rubano la sambuca dai Fratelli Vita

Ossona – Un nuovo grave furto a Ossona, nei magazzini del Vita Group dei fratelli Vita, nella notte fra giovedì 5 e venerdì 6 maggio. Rubata una grande quantità di bottiglie di Sambuca e di altri liquori. Ormai sembra che Ossona sia diventata il supermercato dei ladri.

Pubblicità

furto dai f.lli vitaUn altro grave furto è avvenuto a Ossona,in via XXV aprile, pochi giorni dopo il furto in canonica, a  casa di Don Angelo. Nella notte fra il 5 e il 6 maggio, tra le 3.30 e le 4.30 del della notte. 5 persone a volto coperto hanno disattivato l’allarme e divelto una inferriata dei magazzini del Vita Group, dei fratelli Vita, che che si occupano della vendita di bevande all’ingrosso.. Una volta all’interno del cortile hanno sfondato il portone. Entrati nell’ufficio hanno gettato tutto all’aria, aggiungendo all’ingiustizia del furto anche l’ingiuria del disprezzo per il lavoro altrui. Delle vere bestie, insomma, circolano liberamente fra le vie del nostro paese, senza che nessuno le fermi.
I ladri sapevano delle telecamere e avevano probabilmente studiato il colpo con cura. Hanno rubato soprattutto liquori e quasi con certezza sapevano già a chi e dove rivenderle.

Pubblicità

I titolari dell’azienda si sono accorti del furto solo al mattino, quando si sono recati al lavoro.Ed è solo in quel momento che hanno avvisato i carabinieri. I ladri sono riusciti a disattivare in modo professionale il sistema dall’allarme impedendo che allertasse le forze dell’ordine e che arrivasse il messaggio sul telefono del titolare dell’azienda. In questi tempi di crisi un furto del genere anche se assicurato causa un enorme danno all’azienda che lo subisce, anche solo per il tempo perso per riordinare, fare l’inventario e riacquistare i prodotti rubati.
Il danno del furto non è ancor stato quantificato, ma è ingente.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.