EventiPrima Pagina

Sant’Antonio in ritardo per i vigili del fuoco

Inveruno  – Domenica 28 febbraio alle 10 appuntamento alla caserma dei vigili del fuoco di Inveruno per la partenza del corteo di Sant’ Antonio. Il punto di arrivo è la chiesa parrocchiale nella quale sarà celebrata la Messa  a loro dedicata cui seguirà la benedizione de mezzi. Quindi ancora momenti di celebrazione. Alle 12 si troveranno al cimitero di Inveruno per deporre le corone di fiori.

Pubblicità

vigili del fuocoPer i volontari e per i membri dell’associazione Amici dei pompieri di Inveruno seguirà un pranzo. Alla festa parteciperanno le autorità sia del corpo dei Vigili del Fuoco sia quelle locali.
A Inveruno i vigili del fuoco festeggeranno Sant’Antonio con qualche settimana di ritardo. Giustamente. Quella sera del 17 gennaio erano impegnatissimi  a sorvegliare i falò di tutti i paesi dell’altomilanese e non c’era stato il tempo per delle celebrazioni importanti che rendessero onore a questo importantissimo corpo di volontari. Si rimedia, con tutti i crismi, questa settimana. La caserma del distaccamento, in via Lazzaretto sarà aperta a tutti dalle 9.30 del mattino, e sono invitati grandi e piccini,  scrivono i pompieri sulla loro pagina Facebook.
Nel solo 2015 i pompieri di Inveruno hanno compiuto 703 interventi per un totale di 893 ore di lavoro. 310 gli incendi che sono stati spenti, 200 le persone in difficoltà soccorse, fra cui 6 annegamenti, 94 interventi per incidenti stradali.
Ci sono poi stati interventi per incidenti sul lavoro e per salvare animali caduti nei canali Naviglio e Villoresi. Insieme alle tante croci del 118 hanno soccorso e salvato tantissima gente.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.