OssonaPrima Pagina

Tra le notizie sui quotidiani di oggi la corta fuga degli zingari ladri

Abbiategrasso  –  Arrestati 4 zingari in fuga, responsabili di una spaccata con il coperchio di un tombino, nella centralissima piazza Ducale di Abbiategrasso. Le notizie sui quotidiani di oggi. L’auto e il numero di targa forse segnalato ai carabinieri di Vigevano dai cittadini testimoni. La tempestività della segnalazione alla base del successo.

Pubblicità

la scala Rho b&b

notizie sui quotidiani di oggi carabinieriGli ultimi successi dei carabinieri della compagnia di Abbiategrasso sono le notizie sui quotidiani di oggi. La scorsa notte, i carabinieri della compagnia di Abbiategrasso hanno arrestato 4 rom, di età che variano fra i 18 e i 21 anni, che si trovavano a bordo di una Fiat Fiesta. I militi avevano riconosciuto l’auto, che era stata segnalata dai carabinieri di Vigevano. Era stata usata per alcuni furti e le forze dell’ordine erano entrate in possesso dei dati dall’automobile.
Qualche ora prima dell’arresto, i 4 rom avevano sfondato la vetrina di un negozio di telefonia, nella piazza Ducale di Vigevano, lanciandovi contro il coperchio di un tombino. Avevano quindi prelevato telefonini e altro materiale per un valore di all’incirca 7mila euro, e causando al proprietario danni per un valore di circa 15mila euro, ed erano scappati.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Eh si che una cosa simile, in piazza Ducale a Vigevano, non poteva passare inosservata.
L’arroganza e il reato dei 4 zingari sono stati però velocemente puniti. I carabinieri di Abbiategrasso li hanno fermati e tratti in arresto. Ora sono in via di esecuzione altre indagini. E’ plausibile infatti, sospettare che i 4 siano i responsabili anche di altri furti simili che sono avvenuti nell’altomilanese e nella provincia di Pavia.
Il comando dei carabinieri ha diffuso un video preso dalle telecamere installate nel negozio di telefonia in cui si vedono tute le fasi del furto

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.