PoliticaPrima Pagina

Gli sversamenti Rossi

Ossona – Il consigliere comunale Rossi ha presentato al consiglio comunale alcune interrogazioni in cui se la prende con il blog Cronaca Ossona e in cui chiede spiegazioni sul fatto che nell’articolo sul furto di Gasolio dall’oleodotto della Sarpom io (militante Lega Nord) abbia scritto che vi sono stati degli sversamenti nel terreno mentre sui giornali cartacei è apparsa una dichiarazione dell’assessore Monica Porrati (assessore Lega Nord) in cui nega gli sversamenti adducendolo al fatto che il furto sia avvenuto da persone con le mani esperte. Ma ci sono delle foto che io ho visto e l’assessore, probabilmente, no. Le ha scattate Rossi.

Pubblicità

la scala Rho b&b

sversamenti gasolioPer quanto le mani dei ladri possano intendersene di furti di gasolio dagli oleodotti, uno sversamento, al momento in cui hanno bucato il tubo in pressione per installare un rubinetto, deve esserci stato. La fontana, molto piccola e di durata minima è normale. Non vi è bisogno di controllare: il motivo è lo stesso per cui è impossibile fare una frittata senza rompere le uova. Si può anche presumere con ragionevolezza che vi è stato uno sversamento di gasolio perchè nelle foto scattate da Gilberto Rossi, durante l’intervento della squadra tecnica della Sarpom, pubblicate su internet dallo stesso, si vede chiaramente un telone bianco che copre un mucchio di terreno.
E’ facile immaginare che sia un telone che impedisce il disperdersi nell’atmosfera dei vapori. Lo stesso tipo di telone fu usato nel 2004 quando un camion si rovesciò e vi fu uno sversamento di benzina sulla pista ciclabile di viale Europa.

Pubblicità

Domande…

Le domande del consigliere Gilberto Rossi all’amministrazione comunale a proposito dell’intervento dell’Arpa e contro Cronaca Ossona non hanno senso. Lui stesso ha fotografato (e poi pubblicato sul web) i tecnici che stavano effettuando la bonifica dell’area dopo lo sversamento. Possibile che non abbia capito cosa stava fotografando? Credeva fossero i ladri di gasolio?
Il terreno in cui si trova l’oleodotto è privato, quindi la Sarpom, che è un’ azienda privata che ha delle squadre tecniche autorizzate e specializzate nel compiere questo tipo di interventi di bonifica, non ha avuto bisogno di chiamare il nucleo antinquinamento. Sono già loro, il nucleo antinquinamento. L’amministrazione comunale può informarsi, ma sul caso particolare non ha competenza se non quella del controllo a posteriori delle condizioni della bonifica effettuata. Per motivi assicurativi è certo che la Sarpom dopo un furto avrà sporto denuncia e compilato tutti i moduli prescritti da Arpa e dalla polizia locale per il loro caso.

Pubblicità

Esagerazioni…

Le preoccupazioni di Gilberto Rossi sulla divergenza di idee fra me e la mia collega di movimento Monica Porrati sono esagerate. La Lega Nord è un movimento che ha al centro dei suoi obiettivi la riconquista della libertà, fra cui quella di opinione e, persino, quella di guardare o meno delle fotografie. Quindi, in questo caso, Monica Porrati non ha colpe. Gilberto Rossi, invece, dovrebbe preoccuparsi di non essersi accorto di aver pubblicato le fotografie delle opere di bonifica in atto e di aver fatto delle interrogazioni su una notizia di cui lui stesso è stata la fonte, e non solo per Cronaca Ossona. Nel suo caso, questo comportamento potrebbe essere indice perlomeno di forti problemi oculistici.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

3 pensieri riguardo “Gli sversamenti Rossi

  • Ilaria Maria Preti

    Se i problemi non sono di altro tipo….

  • Gilberto Rossi

    considerato che la polizia postale non oscura questo vergognoso blog dove l’onorabilità mia e del consiglio comunale ossonese e dello stesso Sindaco sono diffamate e volgarizzate; a nome dei Verdi, VAS e di Cambiamo Ossona condivido che:
    1. se non si sa di cosa si sta parlando e non ci si è informati, sarebbe opportuno evitare di dare notizie imprecise.
    2. la nostra richiesta verte in merito, e qui ringrazio pubblicamente il Sig. Sindaco Marino Venegoni, di aver fatto immediatamente, su nostra richiesa protocollata, le richieste mediante lettera, a Sarpom, in merito agli eventi; Sarpom ha risposto; il Sindaco conviene e concorda con Cambiamo Ossona in merito alla necessità di ulteriori analisi del terreno da parte di ARPA e si sta adoperando in tal direzione.
    3. concordo che nessuno comprende nel 2016 perchè due persone sono una sezione della lega e in 18 mesi sono stati commissariati 2 volte;
    esplicitiamo,
    Il SIndaco della stessa maggioranza di Porrati, saggiamente e responsabilmente si adopera per comprendere cosa è successo e risponde positivamente alle nostre richieste; l’ass. Porrati, probabilmente inavvertitamente, dice che non ci sono stati sversamenti;
    l’altra leghista, da cronacaossona esclama di versamenti.
    INQUINAMENTO!! il nostro territorio! basta scherzare!
    attendiamo le analisi e su questo punto Cambiamo Ossona sostiene l’operato della giunta Incontro e in questi giorni ci attiveremo anche con i Consiglieri di Milano Città Metropolitana, Cappato e Biscardini, per informarli dell’accaduto;
    nota, sabato ne abbiamo parlato all’assemblea dei Comitati Regionali di Salviamo il Paesaggio.
    Ringraziando dell’ospitalità, invitiamo a leggere i protocolli originali dal blog della lista civica cambiamo ossona
    Gilberto Rossi

    per i protocolli a cui si riferisce l’articolo ( i link non sono ammessi nei commenti)

  • Ilaria Maria Preti

    La polizia postale non chiude questo blog perchè il diritto di cronaca e di scrivere è protetto dall’articolo 21 della Costituzione. Chi va contro, chi minaccia chi insulta, gli operatori dell’informazione è perseguibile. Ed è il motivo per cui ho pubblicato questo messaggio. così rimane ben chiaro il personaggio che sei.
    1) le notizie che do, sono sempre precisissime e documentate e non permetto di dire il contrario , specialmente a uno che non sa riconoscerle quello che fotografa.
    2) l’arroganza non ti servirà a nulla. nessuno guarderà il tuo blog passando da cronacaossona. Non ti è concesso farti pubblicità e il tuo è un link non una fonte attendibile e di qualità.. Decido io chi linkare e quando. Non avrai il mio page rank impunemente.
    3)Che invece di fare opposizioni sosteni l’amministrazione, non lo aveva sospettato nessuno, nemmeno quando sei salito sulla torre ad appendere lenzuoli.
    4) il resto sono cazzate che non meritano nemmeno l’unico consiglio che ti si può dare. E infatti non te lo do. Però puoi star certo di una cosa. Mi divertirò da matti a raccontare, in modo estremamente documentato, tutte ciò che scrivi e che dici in consiglio comunale,così quando la polizia postale o i carabinieri perdono il loro tempo a causa tua, leggendo, perlomeno potrò regalare loroun momento di sano divertimento.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.