Prima PaginaOssona

Emy, Emilia Restori, di Ossona, non c’è più

Emilia Restori, conosciuta in paese e all’associazione Croce Azzurra, in cui faceva l’autista, come Emy, è morta all’ospedale San Matteo di Pavia sabato 25 settembre dopo una lunga e dolorosa malattia.

Pubblicità

Questo genere di notizie arrivano tra capo e collo quando meno te lo aspetti. Ti chiedi come mai è un po’ che non vedi una persona, ma non ci fai tanto caso perchè la vita scivola via giorno dopo giorno. Poi come succede spesso a chi fa il mio lavoro, capita che, chiedendo informazioni per altre cose, dici di dove sei. E chi è al telefono, dall’altra parte, si lascia scappare una associazione di idee e ti dà, senza volere, quel colpo che non ti aspettavi.  Povera Emy, con cui passavo le mezz’ore a chiacchierare sotto casa, rischiando di arrivare in ritardo al lavoro.

Pubblicità

Lei mi parlava del suo Ronnie che era morto giovanissimo in un incidente. E difficile, direi impossibile, per una madre, dimenticare , o anche solo distrarre il pensiero, da un figlio che non c’è più. La perdita dei figli segna le famiglie in modo indelebile. Sono come squarci nel cuore, che non si rimarginano mai.
Emy Restori avrebbe compiuto 61 anni il prossimo 30 settembre ed era molto conosciuta a Ossona perchè, fino a che è stata bene, è stata una delle volontarie della Croce Azzurra. Non si conosce ancora la data e l’orario del funerale. Emy lascia l’ex marito, un figlio e tanti amici addoloratissimi. Ciao, Emy, riposa in pace.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.