Prima PaginaOssona

Altro tentativo (strano) di furto in appartamento a Ossona

Ossona – Ieri pomeriggio, il 28 agosto, un altro tentativo di furto in appartamento. Dei ladri hanno tentato di entrare nella palazzina all’angolo fra via Rimembranze e vicolo Parrocchiale, cioè quella in cui abito io. L’intervento dei residenti è stato fondamentale per evitare il furto ma ci sono alcune domande che ci si deve porre. Non si capisce cosa avessero in mente di fare e chi fossero.

Pubblicità

Lo schema sembra il solito. 3 ladri di cui uno solo è sceso dall’automobile, una punto verde, parcheggiata nel piccolo parcheggio di via Rimembranze (e già questo è molto strano: di solito si tengono molto vicini al punto dell’attacco) aprono o saltano il cancelletto d’ingresso ed entrano nell’atrio della palazzina. Uno scende dalle scale della cantina ed è proprio a questo punto che sente muoversi qualcuno, è visto da uno dei residenti e quindi risale frettolosamente le scale.  Vien visto, interrogato sulle sue intenzioni e scappa velocemente, verso l’automobile che fugge velocemente sgommando.

Pubblicità

Ovviamente i carabinieri sono stati immediatamente avvisati della visita, e sono state fornite loro tutte le informazioni. La descrizione particolareggiata, fatta da alcuni vicini, sia dell’automobile utilizzata sia delle persone che la occupavano è stata fatta girare immediatamente nel gruppo di whatsapp organizzato dal comitato Ossona sicura e che raccoglie ormai numerosi residenti di Ossona. Dalle prime notizie si trattava di persone giovani, intorno ai 20 25 anni, uno dei quali con un po’ di barba, colorito della pelle mediamente chiaro leggermente brunato.

Pubblicità

Pochi altri segni particolari. Capellino da baseball con visiera tirato sugli occhi

Non è stato possibile stabilire se fossero stranieri, perchè non hanno parlato ad alta voce. si ipotizza sudamericani o zingari. Altri vicini hanno testimoniato di aver visto la Fiat Punto Verde ferma al parcheggio di via Rimembranze, anche alla mattina. Come hanno visto arrivare gente, i tre hanno preso il largo. Probabilmente stavano curando uno degli appartamenti che volevano svaligiare.

La stranezza di questo tentativo è legato soprattutto al fatto di aver parcheggiato l’automobile piuttosto lontano dall’obiettivo e di essersi presentati senza alcun tipo di protezione. Intanto Ossona Sicura  sta completando la sua organizzazione, che è aperta a tutti i cittadini che vogliono collaborare. Iniziano a crearsi anche i gruppi di controllo di vicinato. Chi volesse farne parte ed entrare nel gruppo di whatsapp deve contattare il presidente del comitato Ossona Sicura, Alessandro Ravezzani.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.