OssonaPrima Pagina

Arrestata una bella figliola dell’autostop

Una bella figliola sui 30 anni, residente a Legnano, è stata arrestata dopo alcune indagini dei carabinieri, per aver rubato il portafogli ad un’altra donna che si era lasciata convincere a concederle un passaggio in automobile.

Pubblicità

Il bottino era stato misero, ma nel portafogli c’erano anche i documenti e la derubata si  recata dai carabinieri per la denuncia del fatto. Un altro episodio simile era accaduto a Canegrate nei giorni scorsi. I modi gentili e l’aspetto curato rassicurano le vittime prescelte e l’aiutano questo genere di ladre a compiere il colpo che avviene sia ai danni di uomini sia di donne.Con la descrizione dell’aspetto e del modus operandi della ladra dell’autostop,  i carabinieri sono riusciti a risalire alla colpevole e l’hanno arrestata, prelevandola direttamente nella sua abitazione. Il maltolto è stato immediatamente restituito,  la borseggiatrice accusata di furto e processata per direttissima presso il tribunale di Busto Arsizio.

Pubblicità

Modus operandi

Il modus operandi di questa ladra dell’autostop ricorda molto da vicino quello di una donna che lo scorso anno si aggirava sulle strade dell’Altomilanese, fingendo di avere l’auto in panne e derubando chi si fermava a soccorrerla. La sua presenza era quasi diventata un mito fra gli automobilisti. Se ne parlava nei bar e si indicavano i luoghi degli avvistamenti. Era nota come la Bella figliola in panne che mira al portafogli.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Un pensiero su “Arrestata una bella figliola dell’autostop

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.