Arrestata una bella figliola dell’autostop

Una bella figliola sui 30 anni, residente a Legnano, è stata arrestata dopo alcune indagini dei carabinieri, per aver rubato il portafogli ad un’altra donna che si era lasciata convincere a concederle un passaggio in automobile.

Pubblicità

Arrestata una bella figliola dell'autostopIl bottino era stato misero, ma nel portafogli c’erano anche i documenti e la derubata si  recata dai carabinieri per la denuncia del fatto. Un altro episodio simile era accaduto a Canegrate nei giorni scorsi. I modi gentili e l’aspetto curato rassicurano le vittime prescelte e l’aiutano questo genere di ladre a compiere il colpo che avviene sia ai danni di uomini sia di donne.Con la descrizione dell’aspetto e del modus operandi della ladra dell’autostop,  i carabinieri sono riusciti a risalire alla colpevole e l’hanno arrestata, prelevandola direttamente nella sua abitazione. Il maltolto è stato immediatamente restituito,  la borseggiatrice accusata di furto e processata per direttissima presso il tribunale di Busto Arsizio.

Pubblicità

Culture digitali

Modus operandi

Il modus operandi di questa ladra dell’autostop ricorda molto da vicino quello di una donna che lo scorso anno si aggirava sulle strade dell’Altomilanese, fingendo di avere l’auto in panne e derubando chi si fermava a soccorrerla. La sua presenza era quasi diventata un mito fra gli automobilisti. Se ne parlava nei bar e si indicavano i luoghi degli avvistamenti. Era nota come la Bella figliola in panne che mira al portafogli.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Un pensiero su “Arrestata una bella figliola dell’autostop

Commenta qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: