PoliticaPrima Pagina

Gian Battista Fratus della Lega Nord cooptato nell’altomilanese

Giam Battista Fratus della Lega Nord cooptato nell'altomilaneseNell’ultima seduta della Conferenza dei sindaci dell’ Altomilanese che è una struttura politica organica alla provincia di Milano, oltre a essere stato eletto il nuovo presidente è stato anche cooptato Gian Battista Fratus, della Lega Nord di Legnano e consigliere comunale nella stessa città.

Pubblicità

Gian Battista Fratus è consigliere provinciale uscente ma non era candidato nelle elezioni del consiglio della città metropolitana e la sua carica di consigliere provinciale è decaduta con lo scioglimento del consiglio provinciale lo scorso giugno e il suo inserimento come componente del consiglio di presidenza della conferenza dei sindaci è avvenuto con una motivazione che renderà orgogliosi i leghisti, quando la conosceranno.

Pubblicità

Si è trattato infatti di un inserimento in quanto Gian Battista Fratus è stato riconosciuto come persona con esperienza e competenze significative sulle attività del patto per l’Alto Milanese. Il sindaco di legnano, presidente uscente dalla conferenza dei Sindaci, ha commentato la nomina dicendo che” E’ un giusto e dovuto riconoscimento per il lavoro svolto fin dalla costituzione della Conferenza e per l’impegno e la passione dimostrati. Non possiamo privarci del suo apporto in questa complessa fase del percorso verso la Città Metropolitana”.

Pubblicità

la scala Rho b&b

In realtà, a parte il riconoscimento del valore della persona, qualche problema fra Lega Nord e città metropolitana c’è. Infatti la città metropolitana e la sua istituzione è quanto più lontano si possa pensare dagli ideali e dalla linea politica della lega nord che, per sua stessa costituzione, ha più a cuore l’autonomia e indipendenza amministrativa e culturale dei Comuni lombardi. La conferenza dei sindaci dell’Altomilanese, di cui Gian Battista Fratus è stato uno dei fautori, è il germe da cui sarebbe dovuta nascere la consapevolezza per il territorio dell’Altomilanese o Ticino, di essere un territorio con una espressione culturale propria e con con esigenze amministrative completamente diverse da quelle di Milano

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.