Prima PaginaSport

Torneo di calcio a Ossona: calciando sotto la pioggia

Torneo di calcio a Ossona: calciando sotto la pioggiaGrande successo per il torneo di calcio dell’oratorio di Ossona, organizzato per la festa di San Cristoforo e che è iniziato lo scorso 7 luglio e che ha viste contrapposte le squadre organizzate da bar e da associazioni, oltre che da gruppi di amici. Al torneo partecipano le squadre  della Pasiensa, degli Sciu’pa, del Cioca e Baraca, di Bell8 o Bellotta 08 e di Alb.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Anche alcune aziende hanno dato il patrocinio a squadre interne e abbiamo così le squadre di calcio dell’Auto Sansone e del GP Costruzioni.  Infine il gruppo dei bar e dei ristoranti ha visto la partecipazione del bar Mokacino, del ristorante le Querce, Del Baretto di Furato e del bar Berra. Non poteva naturalmente mancare la squadra di calcio dell’oratorio, formata dal gruppo giovani e meno giovani.

Pubblicità

Il tempo no è stato moto clemente e si temeva che la gente non partecipasse per via della pioggia, ma il calcio si sa sotto la pioggia è più rilassante e sulla sabbia bagnata si gioca meglio così, nonostante i temporali di questa settimana il torneo si svolge con regolarità e sono presenti sia i giocatori sia i tifosi.

Pubblicità

Il torneo di calcio è serale  e si svolge nel campo dell’oratorio, ingresso da via Baracca, su un pavè di sabbia. Si gioca ogni sera mente la finale sarà il 25 luglio. Eccovi allegato il cartellone degli incontri previsti

 

 

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.