Movimento Giovani padani: é Grittini il nuovo coordinatore dell’est Ticino

L’est Ticino ha il suo coordinatore del Movimento Giovani Padani: si tratta di Riccardo Grittini. Il giovane assessore di Corbetta ha commentato una delle prime iniziative del gruppo. “Siamo già operativi per far conoscere l’operato di Regione Lombardia. Se i mezzi d’informazione non fanno il loro dovere, non ci resta che adoperarci affinché la testimonianza di quanto fatto dalla Giunta del Presidente Maroni arrivi ai Lombardi”. Nei giorni scorsi i Giovani Padani dell’est Ticino avevano effettuato un volantinaggio davanti al Liceo Bramante e all’Einaudi  di Magenta.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

“Questa iniziativa nasce con lo scopo di far conoscere agli studenti Lombardi quanto fatto per loro dal Presidente Maroni. Cito solo i 9 milioni e mezzo stanziati per la digitalizzazione informatica o i 10 Milioni per la riqualificazione degli edifici scolastici, per poi passare subito al futuro, uno degli obbiettivi di Legislatura: fornire libri gratis a tutti gli studenti Lombardi, obiettivo ambizioso realizzabile solo attraverso il mantenimento dei soldi delle nostre tasse sul nostro territorio”

Pubblicità

L’est Ticino è una delle circoscrizioni in cui è suddivisa la provincia che i leghisti chiamano Ticino. Il territorio comprende i comuni che sono ad est della via Novara da Abbiategrasso e Motta Visconti sino a Robecco sul Naviglio, comprendendo molti Comuni del Magentino.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui