Ossona 25 aprile: data da proteggere contro le falsità

Ossona 25 aprile 2013: il significato di una data sacra e intoccabile stravolto e ridicolizzato con iniziative falsificate. Chi ne è responsabile dovrebbe essere mandato in un luogo sicuro dove poter, in solitudine, riflettere sui concetti e il significato di giornalismo e verità.

Pubblicità

Ciò che è capitato ad Ossona il 25 aprile 2013, per colpa di un unico e violento individuo che ha insultato la manifestazione in memoria delle vittime di tutte le guerre e di qualunque parte e che ha il compito di elevare ai massimi livelli il concetto di pace, promuovendolo fra le persone, è stato vergognoso.
Il personaggio ha girato un video modificando la realtà ed esponendo il 25 aprile al ridicolo, cantandovi sopra delle parole di violenza, facendo in modo che si potesse credere che l’amministrazione comunale di Ossona le condividesse, e poi lo ha pubblicato su youtube.

Pubblicità

Culture digitali

La sua violenza nei confronti del 25 aprile e della manifestazione risulta chiarissima anche da un altro video, girato casualmente con un telefonino e pubblicato su youtube senza nessuna modifica.
Messo davanti alla realtà dei fatti e della violenza fatta alla Verità, il personaggio ha iniziato a diffondere ancora più falsità, arrivando a rischiare una denuncia dall’amministrazione comunale che gli è stata risparmiata solo dalla bontà d’animo che contraddistingue il sindaco di Ossona,  ma la gravità dei fatti, la manipolazione, gli insulti e le menzogne sparse meritano ancora oggi, a sei mesi di distanza, un serio provvedimento.

In questi sei mesi, come si può leggere anche da questo post sul suo blog, il personaggio in questione ha continuato a diffondere e a seminare persecuzione e odio.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

La causa?

Un articolo di cronacacaossona che faceva notare che la banda di Ossona suona fischia il vento con molto animo, cosa comunque risultata assolutamente vera e dimostrabile dal video che ha elaborato il personaggio stesso.
Mentre il giornalismo si rivolta nella tomba, vi mostriamo i  due video: quello immodificato e immodificabile girato con il telefono cellulare, e quello modificato, estrapolato e falsificato, costruito a tavolino dal personaggio in questione.
A voi la scelta di decidere chi ha davvero insultato il significato di pace del 25 aprile inserendovi parole di morte e di discriminazione.

Eccovi qui di seguito linkato nell’immagine, il video vero, quello reale e girato con il telefonino e poi, nella immagine seguente, il video montato ad arte.

Pubblicità

Alessandra Gornati

Alessandra Gornati

Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole.

2 pensieri riguardo “Ossona 25 aprile: data da proteggere contro le falsità

  • Avatar
    10/10/2013 in 18:34
    Permalink

    Buon giorno
    colgo l’occasione per “provare” a relazionarmi con Voi di cronaca Ossona e per rendere noto che è stata depositata una denuncia con richiesta di sequestro immediato per le gravi calunnie, insulti e diffamazioni nei miei confronti e delle falsità in merito all’associazione Verdi Ambiente e Società. Detto questo, da tenace sostenitore del dialogo e del confronto, come testimonia la mia attività pubblica da portavoce in università, per vari comitati, dei verdi, di vas,etc.. a seconda di quello che la pubblica assemblea deliberava, e di questo, ringrazio pubblicamente tutte le persone che in me han riposto fiducia e affetto.
    Il 25 aprile, e soprattutto, l’ignobile attacco mediatico nei miei confronti (che coinvolgeva senza motivo anche i VAS), ha fatto si che TUTTA la società civile si stringesse a me, per portarmi solidarietà e in un momento commovento dell’assemblea annuale della cooperativa rinascita di magenta (l’Ideal), venni interrotto per ben 3 volte da forti applausi, mentre ricostruivo i fatti e ringraziavo il coro della cooperativa “d’altro canto”, d’aver ridato vita alle canzoni della nostra storia, della nostra libertà.
    Colgo l’occsione per segnalare che grazie all’ECOISTITUTO DI CUGGIONO, e all’ANPI DI LEGNANo, abbiam recuperato materiale sul partigiano di Ossona, Lorenzo Pascolutti, della Brigata Gasparotto con sede nel castanese e legnanese, e che a breve si terrà una serata di presentazione;
    informo che è on line anche il video con la serata sulla RESISTENZA NELL’EST TICINO
    http://www.youtube.com/watch?v=**** – NO SPAM –

    cara signora Gornati, come mai, ha oggi solo, cosi a cuore il SACRO tema della LIBERTà, e io che da 10 anni sono riferimento nell’est ticino, non solo ad Ossona per questi temi, non l’ho mai vista a nessuna iniziativa? e, ci tengo a precisare, di OSSONESI, ne ho visti tanti, il 25 aprile a milano, il primo maggio, nei cortei, ma altri no… erano nella stanza dei bottoni a metterci in questa crisi.

    per il resto MAI NESSUNO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE di Ossona ha mai pensato di denunciarmi ma pare che sia stato un complotto di quelli che fanno i colloqui il sabato mattina… e mandano giornaliste allo sbaragli. su questo mi devo fermare. GLI ATTI, SE NECESSARI, VERRANNO MESSI AGLI ATTI DEGLI INQUIRENTI.
    voi diffamate, e mettete voci, e va be, che c’è la campagna elettorale… ma un minimo di EDUCAZIONE
    per il resto vi rimando al mio blog
    p.s. saprete che il mio blog non può incorporare i miei video a causa di un bug o qualcosa che invece di coereneza etrasparenza fa apparire cose **** NO INSULTI*****…
    buona sera
    Gilberto Rossi portavoce Ecologisti del Ticino
    http://gibo7…. SPAM

  • Avatar
    10/10/2013 in 18:50
    Permalink

    se posso, visto che ogni anno tra 25 aprile e primomaggio, si lavora per un mese e passa, tra carri e soprattutto, far le fila dei contenuti; quest’anno la mayday parlava di territori, diritti, mobilità e saperi..
    chiedo ospitalità per un po’ di video
    segnalando l’ottimo 25 aprile magentino con tutti gli interventi
    Milano con l’ingresso di Giuliano Pisapia in piazza Duomo, gli interventi, PARTIGIANI IN OGNI QUARTIERE con l’intervento vegan!
    e primo maggio!
    tra magenta, corteo istituzionale
    per i diritti all’IPER
    Robecco con la banda per i NO TANG
    Milano, may day

    l’azione, la prassi, dispiega la teoria, diceva il saggio, nella società della rappresentazione, dar vita, memoria, realtà, ancor più cognitiva, prima che quotidiana, sia almeno intenzione, come un ago nell’indifferenza, ma come agopuntura del sistema, per darne inclinazione, portate cosi, e solo tali, se vi è la comprensione; moderne TAZ, i pirati, Hakim Bay, il richiamo alla conquista della vita, e certo si, facile e banale..
    dicevamo, dunque, video per raccontare, quel che passa, altri occhi, e spesso si ripensa pià a J.S.Mill e al veder da fuori

    http://www.youtube.com/watch?v=****** – SPAM –

Commenta qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: