Ossona, sicurezza: la polizia locale non c’è

Ossona – Con la convenzione fra il corpo di polizia di Ossona e quello di Casorezzo ci avevano promesso un sacco di cose. Dovevano esserci 8 persone a disposizione della polizia locale di Ossona e di Casorezzo ed invece non si riesce nemmeno a garantire il servizio minimo come l’apertura al pubblico degli uffici della polizia locale durante l’orario prestabilito.

Pubblicità

Ossona, la polizia locale non c'è
2013-10-02 ore 18.19.54

Dei dubbi sulla convenzione ne avevamo già parlato nell’articolo Il guaio della Unione della Polizia Locale tra Ossona e Casorezzo, e oggi ne raccogliamo i frutti. Mercoledì scorso, nel pomeriggio mi sono recata insieme ad un amico a villa Litta in Comune dove si trova l’ufficio della polizia locale, ma l’ho trovato chiuso, nonostante si fosse ampiamente all’interno dell’orario di apertura indicato dai cartelli esposti al di fuori del comune, come potete vedere nelle foto che abbiamo allegato nella gallery qui sotto. Non c’era neppure un avviso o un cartello che dicesse che fine ha fatto al Polizia locale di Ossona, in ufficio non c’era nessuno, tanto meno c’era quel famoso impiegato che era tanto sbandierato come conquista  particolare di quella assurda convenzione fra la polizia locale di Ossona e quella di Casorezzo.

Pubblicità

Da quello che si è riusciti a capire interrogando qua e là alla ricerca della polizia locale, l’agente di polizia locale aveva effettuato il turno al mattino e al pomergigio avrebbe dovuto essere presente all’apertura dello sportello il vicecomandante, però il vicecomandante nel pomeriggio era ad un corso e  nessuno ha pensato a sostituirlo per l’apertura dello sportello l pubblico. Non è difficile pensare che nessuno abbia pensato a sostituirlo neppure per la sorveglianza alle scuole.
Ora considerando che il corpo di polizia è formato da un comandante, un vice comandante e due agenti, perchè nessuno  ha pensato ad aprire lo sportello al pubblico oranizzando meglio l’orario degli agenti?

Chi credeva che le storia dei divieti di sosta fantasma ad Ossona  fosse il top si è sbagliato: in tema di strani casi Ossona ha ancora molto da offrire.

Pubblicità

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui