Calcio: l’Inveruno alla conquista del campionato di Serie D

Nuova del campionato di serie D, US Inveruno  continua  mietere successi e ha conquistato la parte alta della classifica del campionato con le ultime tre partite in cui ha infilato una vittoria dietro l’altra.

Pubblicità

Calcio: Inveruno alla conquista del campionato di serie DSi è appena conclusa la terza giornata del campionato ed è presto per parlare, ma se il buon giorno si vede dal mattino l’US Inveruno potrebbe regalare ai suoi tifosi emozioni cui nell’alto milanese non siamo abituati.
Attualmente l’Inveruno condivide i posto più alto della classifica con il Castellana, a pari merito con 9 punti ciascuno, ma con tutto l’entusiasmo che la squadra mette nel gioco  e nell’allenamento si hanno grandi aspettative. Le inseguono Piacenza, ProSesto e Sambonifacese con 7 punti ciascuna.
La partita contro la squadra del Caravaggio, giocata fuori casa, si è conclusa con tre gol da parte dell’ Inveruno e una sola da parte del Caravaggio. I cannonieri sono stati Appella, dell’Inveruno, al 9° minuto del primo tempo su un cross di Mazzini. Poi tocca al  Caravaggio e  Sonzogni segna al 43° del secondo tempo su rimessa laterale di Delcarro. Purtroppo, per l’entusiasmo Sonzogni si toglie la maglia e vine espulso. L’ Inveruno se ne approfitta subito e al 44° minuto del secondo tempo Broggini (Inveruno) segna un gol incredibile, in cui la palla ha rimbalzato su ambedue i pali prima di infilarsi nella rete. Infine Zamble (Inveruno) stabilizza definitivamente  il risultato con un pallonetto al 49°, che entra in rete un attimo prima della fine dell’incontro.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Il prossimo appuntamento, per la quarta giornata di  campionato è per domenica 22 settembre alle 15 allo stadio Lazzaretto di Inveruno.
I nostri eroi incontreranno  la Sambonifacese, che arriva da una vittoria 1 a 0 in terza giornata contro il Darfo Boario e che ha delle mire per salire in lega Pro 2, e che promette quindi di dare battaglia. (Fonte: lombardiacalcio; Foto: Facebook)

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui