OssonaPrima Pagina

Mesero: si cerca ancora Rosaria Iorillo

Mesero: si cerca ancora Rosaria Iorillo
Rosaria Iorillo

Sono ormai tre giorni che Rosaria Iorillo, di circa 50 anni,  è scomparsa da Mesero, in provincia di Milano. Non si è stati in grado di ritrovarla né di trovare testimoni che potessero dare delle indicazioni su dove poteva essere andata o su cosa poteva esserle successo.

Pubblicità

La donna è uscita venerdì mattina dalla sua abitazione  per portare a passeggio il suo cagnolino, ma non ha più fatto ritorno.
Dopo qualche ora, verso le 10,   il cane ha fatto ritorno da solo, ed è quindi stato lanciato l’allarme. Tutto il paese, oltre alle compagnie dei vigili del fuoco di Magenta e di Inveruno, i volontari delle varie protezioni civili, la polizia locale di Marcallo con Casone e di Mesero, i soccorritori dell’ Inter sos di Marcallo con Casone  e i carabinieri di Magenta,  ha partecipato alla ricerche  sin dalla notizia della scomparsa.

Pubblicità

Nei pressi della abitazione di Rosaria, nella zona di via Montale, scorre uno dei canali del Villoresi e in un primo momento si è temuto che la donna vi fosse caduta;

Pubblicità

In questi due giorni, sono stati asciugati e controllati attentamente tutti i canali del Villoresi a valle di Mesero per più di 16 chilometri, senza nessun risultato.

Il fatto che non sia stato ritrovato nessun corpo e che non vi siano tracce evidenti di un incidente, lascia accesa la speranza che Rosaria si sia allontanata volontariamente o che le sia capitato qualcosa ma sia ancora viva, anche se magari è in uno stato in cui non  riesce a  comunicare. Potrebbe essere in stato confusionale.

Pubblicità

La famiglia ha chiesto, quindi, di far girare la fotografia di Rosaria, in modo che, se qualcuno la vede e la riconosce, possa fermarla e chiamare la stazione dei carabinieri di Magenta che si sta occupano delle indagini e che stanno coordinando le ricerche della donna.
Domani, nella zona di Mesero dovrebbero intervenire anche i cani addestrati, che si spera possano aiutare a far luce sulla scomparsa di Rosaria.

( Fonte foto: Francesco Maria Bienati su Facebook)

 

 

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.