Destriero Vittuone. Spaccata e via gli smartphone

il destriero vittuone

Vittuone  – La notte fra Pasqua e Pasquetta dei rapinatori hanno colpito il centro commerciale Il Destriero. Con un’automobile hanno sfondato l’ingresso del centro commerciale. Obiettivo: il negozio della Media World. Il bottino: circa cento smartphone.

destriero-300 Destriero Vittuone. Spaccata e via gli smartphone Piazza Litta Prima Pagina E ‘ successo introno alle 4 del mattino del 28 marzo. Sembra che i malviventi abbiano utilizzato un’automobile come ariete per entrare nel centro commerciale il Destriero, sfondando entrata principale e la vetrina della Media World. Poi velocemente hanno razziato il negozio di informatica.
I ladri sono andati a colpo sicuro, trovando velocemente e portando via all’incirca cento smartphone, di vari marchi, e dedicando alle scatole dei telefoni cellulari tutta la loro attenzione, dimostrando così di sapersi muovere bene e velocemente all’interno del magazzino.
Il valore del bottino è stato valutato intorno ai 40mila euro, ma i danni alle strutture sono stati davvero ingenti. Per mettere in sicurezza l’entrata del centro commerciale Il Destriero  e del negozio della Media World è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco volontari di Corbetta.

Il furto è stato talmente veloce che, nonostante l’immediato allarme e l’arrivo sul posto dei carabinieri della stazione di Sedriano, non è stato possibile cogliere i ladri sul fatto. E’ chiaro che i ladri avevano fatto dei sopralluoghi nei giorni scorsi, per avere una tale sicurezza di movimento, e quindi ora le forze dell’ordine starebbero visionando il contenuto delle registrazioni effettuate nei giorni scorsi dalle telecamere di sicurezza per individuare coloro che potrebbero essere sospettati di essere i responsabili della razzia.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2400 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi