I vigili del fuoco spengono un incendio in un campo

Casorezzo – Questo notte i vigili del fuoco sono intervenuti a Casorezzo per spegnere un incendio divampato dietro al Pioppeto. Le operazioni di spegnimento dell’incendio sono durate più di un’ora.

incendio a CasorezzoProbabilmente la colpa dell’incendio divampato questa notte intorno alle 23 in un campo ai confini di Casorezzo è stata del grande caldo di questi giorni, che ha reso le sterpaglie molto secche e molto facili all’autocombustione, ma i vigili del fuoco prontamente intervenuti non hanno ancora fatto sapere alla stampa se vi è stata qualche altra causa. Nonostante l’incendio sia divampato di notte, qualche scintilla probabilmente covava fra le erbacce, poi, forse per una folata di vento, o per qualsiasi altro motivo, la fiammella deve aver raggiunto le stoppie secche, dando il via al rogo. I Vigili del Fuoco sono giunti sul posto, dopo la chiamata di un abitante di Casorezzo che fa parte dei progetti di collaborazione dei cittadini sulla sicurezza, Walter Ghezzi, che ha segnalato l’incendio dietro al Pioppeto e ha poi segnalato l’episodio sul gruppo Facebook di Casorezzo online, fornndo anche la foto scattate dopo l’arrivo dei pompieri, ad incendio quasi domato.

Con le alte temperature di questi giorni, non è difficile assistere a episodi di autocombustione delle sterpaglie. Le folate di vento sono l’elemento più pericoloso, che porta a contato piccole scintille nate con la temperatura molto alta del terreno ma bisogna fare anche molta attenzione a non causare gli incendi involontariamente, con comporti poco prudenti, come il gettare un mozzicone di sigaretta sul ciglio della strada, o fuori dal finestrino dell’automobile mentre si percorre una strada in mezzo alla campagna: un mozzicone di sigaretta acceso può causare danni anche molte ore dopo essere stato gettato.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2204 Articles
Sono per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Be the first to comment

Rispondi

Leggi anche