Furti a Ossona, altro tentativo in via Santa Chiara

Furti a Ossona, altro tentativo in via Santa ChiaraRicominciano i furti a Ossona.  L’ultimo caso è avvenuto il 23 maggio verso le 16, 30 in via Santa Chiara , una delle traverse di via Marconi. Speriamo che non ci aspetti un altro week end di passione con i ladri che si approfittano delle belle giornate per svaligiare indisturbati le case di Ossona e di Casorezzo,.

Oramai il nostro Comune sembra essere diventato la metà preferita di ladri e svaligiatori, rapinatori e altro, e sembra che la causa sia la facilità con cui i colpi portati a termine da noi restano impuniti.

L’orario scelto oltretutto è quello in cui i bambini escono da scuola e le mamme sono fuori di casa perché sono andate a prenderli. Fortunatamente, questa volta, si è trattato solo di un tentativo di furto, anche se lo spavento e l’indignazione che segue al vedersi violare la casa è grande anche quando il furto non riesce.

Sempre nel gruppo facbook è stata segnalata una Peugeot grigia di piccola cilindrata, che potrebbe essere l’auto dei malviventi
Probabilmente i colpevoli sono ancora in giro per Ossona a tentare di forzare altre case, e se succede come le altre volte, prima di sera avremo diversi avvisi, sul gruppo Facebook  per la sicurezza a Ossona, che raccontano di altri tentativi a vuoto o riusciti.
In questi casi la polizia locale andrebbe chiamatati velocemente proprio per impedire il ripetersi di questi raid  e andrebbero pensate e messe in essere delle politiche preventive reali e concrete che rendano perlomeno difficili i furti.

Siamo in tempi di elezioni e nessuno pensa a sicurezza e furti

Oggi è l’ultimo giorno in cui si potrebbe parlare di politica, e dopo questa notizia sono andata a controllare sul sito internet del comune i programmi delle varie liste per vedere chi si è posto il problema  e chi ha pensato a delle soluzioni.

Potete farlo lettori anche voi, facilmente, e altrettanto facilmente potrete rendervi conto che vi è una sola lista che parla di sicurezza:

Siamo Ossona. Questa lista parla anche di risolvere i gravi problemi causati dalla malfatta convenzione della polizia locale con Casorezzo, che è indicata come una delle cause che ha creato questo problema.

La Lista Incontro, invece, parla genericamente di mettere delle telecamere all’entrata del paese.
Scusate ma mi vengono i brividi: ho il forte dubbio che per telecamere all’ingresso del paese abbiano inteso il Photored di viale Europa ( è in effetti una telecamera) e la telecamera che si trova sul pericolosissimo incrocio tra via Bosi e via Nino Bixio che serve per far scattare il verde sulla via Bosi nel momento in cui sono rilevate delle automobili e che di notte, non si sa per qulae motivo e contravvenendo al codice della strada, viene spenta.

La lista Progetto Ossona è troppo giovane e ancora troppo poco radicata a Ossona per conoscere il tipo di problemi che esistono.

Cambiamo Ossona non ha la sicurezza fra le sue priorità. Probabilmente la sua tendenza politica sarebbe quella di giustificare chi compie questi atti, ma nel programma non si fa cenno alla questione sicurezza.

Alessandra Gornati
Chi sono Alessandra Gornati 109 articoli
Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune dell'altomilanese, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole.Cercami su Facebook Alessandra Gornati